Il Comune di Scuol ha ottenuto il via libera del Governo per realizzare una stazione di misurazione per il rilevamento precoce di pericoli di valanghe lungo la strada per S-charl nonché lungo l’Engadina Bassa meridionale. Inoltre il Governo ha garantito al comune un contributo cantonale pari al massimo a circa 204 000 franchi.

La stazione di misurazione diventerà parte integrante del sistema intercantonale di misurazione e di informazione (IMIS), il quale è coordinato e monitorato dal WSL Istituto per lo studio della neve e delle valanghe (SLF). I dati rilevati da questi impianti di misurazione fungono da base per l’elaborazione del bollettino nazionale e regionale delle valanghe. Tali dati vengono inoltre utilizzati per gli avvisi locali di pericolo di valanghe. Essi costituiscono delle basi decisionali importanti soprattutto per i comuni, per la Ferrovia retica (FR), per l’Ufficio foreste e pericoli naturali (UFP) e per l’Ufficio tecnico.Con la gestione di una nuova stazione IMIS nell’area Lais da Trigl è possibile colmare le lacune attualmente esistenti riguardo alla zona tra la strada del Passo del Forno e l’Engadina bassa settentrionale e migliorare notevolmente la qualità dei dati di base utilizzati per valutare la situazione.