Il Governo ha approvato il progetto “Barriera paramassi Favera” del Comune di San Vittore e ha garantito un sussidio cantonale pari al massimo a 115 920 franchi. Dopo due episodi di caduta di massi, in zona Favera sono state accertate diverse zone instabili. Per questo motivo il Comune ha incaricato l’Ufficio foreste e pericoli naturali di verificare ed elaborare misure volte alla riduzione della situazione di pericolo. Il presente progetto prevede ora la posa di reti paramassi aventi una lunghezza complessiva di 50 metri.

Nel corso dei prossimi anni l’Ufficio tecnico procederà alla sistemazione a tappe della strada per Vals. In tale contesto verranno eliminate anche numerose strettoie. Al fine di colmare una lacuna nella protezione a nord di Peiden Bad, attualmente vengono adottate misure di protezione contro la caduta di massi da un’alta parete rocciosa adiacente alla strada per Vals.

Piano di misure
In seguito a due episodi di crollo avvenuti nell’agosto del 2019 dopo forti precipitazioni, oltre a masse rocciose localmente instabili è stata individuata anche una cospicua massa rocciosa instabile a un’altezza di 60 metri sopra la strada per Vals. Dagli accertamenti geologici e geotecnici svolti in seguito è emerso che la massa rocciosa è quasi integralmente staccata dall’ammasso roccioso originario e che occorre ritenere che nel corso dei prossimi anni si verificherà un crollo. Ciò comporterebbe importanti danni alla strada per Vals e un’interruzione prolungata della circolazione. Per tale ragione l’Ufficio tecnico dei Grigioni ha deciso di adottare misure immediate. Dagli accertamenti è emerso che la massa rocciosa non deve più essere messa in sicurezza, bensì che occorre rimuoverla nel quadro dei lavori di costruzione in corso. La massa rocciosa a rischio di crollo, il cui volume ammonta a circa 300 metri cubi, sarà rimossa mediante un brillamento preventivo.

Svolgimento del brillamento
I lavori preparatori per il brillamento sono iniziati poche settimane fa. Il brillamento è previsto per martedì 19 novembre 2019 alle ore 21 circa. Informazioni riguardo alla data definitiva del brillamento possono essere richieste al numero di telefono 079 66 222 77. Il brillamento avverrà in accordo con gli uffici competenti.

Aspetti relativi alla sicurezza
Durante il brillamento i tratti stradali interessati della strada per Vals, per Duvin e per Peiden verranno chiusi brevemente al traffico. Nel settore del cantiere la strada per Vals rimarrà chiusa durante le notti successive per svolgere lavori di sgombero, durante il giorno però la strada potrà essere aperta al traffico se il brillamento procederà secondo i piani. Durante le chiusure notturne per veicoli fino a 18 tonnellate ci sarà una deviazione segnalata via Peiden / Valgronda.

A seguito della distanza di sicurezza stabilita dalla legge, sarà possibile assistere al brillamento solo in misura limitata da notevole distanza sul pendio di fronte presso il villaggio di Peiden. Il luogo riservato a rappresentanti dei media e a spettatori è segnalato sulla cartina. Nonostante il cantiere sia illuminato, il buio limiterà fortemente la visibilità.