Il Governo ha concesso un contributo cantonale pari al massimo a circa 619 000 franchi a favore del progetto “Parc-Ela-Trek”. Ciò a condizione che la Confederazione conceda un contributo pari al massimo a circa 774 000 franchi a favore del progetto collettivo di sviluppo regionale (PSR). Un PSR comprende misure adottate da attori diversi ma coordinate tra loro. L’obiettivo principale di questa collaborazione regionale consiste nella creazione di valore aggiunto nel settore agricolo. Grazie alla collaborazione in seno al PSR si intende sfruttare il potenziale esistente nella regione e migliorare il reddito agricolo.

Secondo quando previsto, a partire dal 2022 il sentiero escursionistico alpino a lunga distanza “Parc-Ela-Trek” offrirà un percorso nel parco articolato in 18 tappe giornaliere. Affinché gli escursionisti non debbano scendere a valle per il pernottamento, è necessario aumentare l’offerta di alloggi semplici. Grazie a nuove strutture agrituristiche a Stugl/Stuls, Jenisberg e presso la capanna sul passo del Settimo nonché con il potenziamento dell’offerta esistente sull’Alp d’Err, il progetto contribuisce alla creazione di valore aggiunto regionale nei settori dell’agricoltura e del turismo estivo. Un altro contributo viene dato dal vitto a base di prodotti regionali proposto nelle capanne, dalla divulgazione della cultura alpina e dalla commercializzazione comune del “Parc-Ela-Trek”. I costi complessivi del progetto ammontano a circa 2,4 milioni di franchi.