Il Governo ha accolto una domanda del Comune di Bonaduz concernente l’erogazione di un contributo cantonale a favore della realizzazione di una passerella sul Reno posteriore destinata al traffico ciclopedonale. Il Cantone partecipa ai costi complessivi stimati, pari a circa 1,42 milioni di franchi, con un contributo pari al massimo a 463 000 franchi.

Attualmente gli escursionisti e i ciclisti non hanno la possibilità di attraversare il Reno posteriore lungo i circa 10 chilometri che separano Reichenau da Rothenbrunnen. Per questo motivo i Comuni di Bonaduz e di Domat/Ems intendono realizzare una passerella destinata al traffico ciclopedonale fissata al ponte della strada nazionale N13. Questo ponte supera il fiume all’altezza della località di Bonaduz, poco prima della galleria Isla-Bella (da Nuin a Plazzas). Già durante la costruzione del ponte nel 1979 sono stati realizzati provvedimenti tecnici per la posa di una tale passerella. I lavori potranno essere effettuati subito dopo i lavori di risanamento del ponte, previsti per gli anni 2022 e 2023.