Il Governo ha approvato il progetto del Comune di Pontresina relativo al distacco artificiale di valanghe Muragls-Choma e ha concesso un contributo cantonale pari al massimo a 682 500 franchi. Il progetto verrà realizzato in due tappe di costruzione. Il completamento del progetto è previsto per il 2022.

Numerosi canali valangari dello Schafberg minacciano il Comune di Pontresina. L’area insediativa Chantatsch, con più di 30 abitazioni, si trova nel comprensorio interessato dal canale valangario Choma. Al fine di ridurre il pericolo causato da questo canale valangario, dal 1970 le valanghe vengono distaccate artificialmente. Fino ad oggi questi brillamenti sono stati effettuati da elicotteri nonché utilizzando lanciamine. Nel 2019 da una perizia sulle valanghe dell’FNP Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio è emerso che l’attuale strategia di brillamento non raggiunge una protezione sufficiente dell’area insediativa. La raccomandazione dell’Istituto consiste nel realizzare cinque antenne di brillamento fisse, continuando in aggiunta a utilizzare elicotteri se necessario. Queste misure aumenteranno sia la capacità operativa sia la precisione di brillamento. Questo permetterà di migliorare notevolmente la sicurezza e la protezione dell’insediamento.