Il 9 dicembre 2020 ad Aarau si aprirà dinanzi al Tribunale militare 2 il dibattimento contro il pilota dell’aereo da combattimento F/A-18 precipitato nel 2015 nel Giura francese. Al pilota si rimprovera la ripetuta inosservanza per negligenza delle prescrizioni di servizio nonché l’abuso e lo sperpero di materiali per negligenza.

Dal 9 all’11 dicembre 2020 si svolgerà ad Aarau il dibattimento dinanzi al Tribunale militare 2 contro il pilota dell’aereo da combattimento F/A-18, precipitato il 14 ottobre 2015 nel quadro di un allenamento al combattimento aereo presso la località di Glamondans vicino alla frontiera svizzera. L’accusa rimprovera al pilota la ripetuta inosservanza per negligenza delle prescrizioni di servizio nonché l’abuso e lo sperpero di materiali per negligenza. Il dibattimento durerà verosimilmente tre giorni. Il Tribunale militare 2 sarà presieduto dal tenente colonnello Christoph Rüedi.

Il dibattimento, che sarà aperto al pubblico, si aprirà mercoledì 9 dicembre 2020 alle 08.15 nella sala del tribunale commerciale del Cantone di Aarau (Obere Vorstadt 40, 5000 Aarau). A causa delle misure di protezione in relazione al COVID-19 il numero di posti per il pubblico sarà limitato.