Il Governo ha accolto una domanda della Scuola universitaria professionale dei Grigioni (SUP GR) avente ad oggetto la sistemazione dei tetti piani e l’attuazione di misure di sicurezza per l’edificio principale a Coira. Inoltre ha concesso alla SUP GR un contributo cantonale pari al massimo a circa 222 000 franchi per la realizzazione del progetto. Nel quadro dei preparativi in vista del concorso di architettura per il nuovo centro della scuola universitaria professionale, l’edificio situato in Pulvermühlestrasse 57 è stato sottoposto a un’attenta analisi. Ne è risultato che lavori di sistemazione e di adeguamento urgenti riguardanti il tetto piano non possono essere differiti fino al risanamento integrale dell’edificio, previsto per gli anni 2025 – 2028.

Questi lavori sono urgentemente necessari e riguardano in particolare il tetto piano dell’ala che ospita le aule, nel settore dei lucernari. In questo punto è già stata constatata l’infiltrazione di acqua in caso di precipitazioni, ciò che comporta danni conseguenti. In aggiunta occorre montare protezioni anticaduta per la manutenzione dell’edificio sull’intera superficie del tetto nonché per limitare l’accessibilità del tetto piano dell’ala che ospita i laboratori.