Nel 2002 il Cantone dei Grigioni ha affidato a un servizio esterno la distribuzione del materiale didattico per le scuole dell’obbligo. Il contratto con l’attuale partner di distribuzione scade a fine 2021. Ciò ha portato il Governo a rivedere la struttura di Materiale didattico dei Grigioni. Il Governo ha ora deciso una riorganizzazione della distribuzione del materiale didattico nel Cantone dei Grigioni prevista per il 2022.

Materiale didattico dei Grigioni è attivo quale editore di produzioni proprie nonché quale rivenditore di materiale didattico di altri editori. Attualmente l’assortimento comprende circa 650 produzioni proprie e circa 1360 articoli di altri editori. Dal 2002 un servizio esterno si occupa degli ordini e della contabilità, dello stoccaggio e della spedizione di tutti gli articoli nonché della consulenza relativa al materiale didattico.

Concentrazione sulle produzioni proprie
In vista della prevista pubblicazione e nuova aggiudicazione dell’incarico di consegna, il Governo ha deciso di riorganizzare la consegna e di rinunciare in futuro alla rivendita di materiale didattico proveniente da altri editori. Negli ultimi anni gli utili del Cantone risultanti da tale rivendita sono continuamente diminuiti, talvolta l’attività era addirittura leggermente deficitaria.
Attraverso l’abolizione del prezzo fisso dei libri nel 2007 e del cosiddetto prezzo per le scuole, alla fine del 2019 per le case editrici di materiale didattico cantonali è nata una situazione di concorrenza che si manifesta sempre più spesso in diversi modelli di prezzo e di sconto degli editori e dei rivenditori. Per questo motivo nonché a seguito degli shop online sempre disponibili degli editori, le scuole e gli insegnanti possono paragonare i prezzi del materiale didattico e possono acquistarlo alle condizioni più vantaggiose.
A Materiale didattico dei Grigioni mancano i presupposti e un incarico legislativo per muoversi liberamente in un mercato delle librerie aperto e quindi per competere con offerenti privati.
Per questo motivo in futuro Materiale didattico dei Grigioni si concentrerà sulla distribuzione di materiale didattico di produzione propria.

Attenzione posta sull’amministrazione interna
Con la riorganizzazione si raggiunge al contempo un’ottimizzazione della gestione del materiale didattico pubblicato da Materiale didattico dei Grigioni. È previsto che a partire dal 2022 l’Ufficio per la scuola popolare e lo sport (USPS) sia di nuovo competente per l’intera amministrazione dell’assortimento ridotto, le ordinazioni del materiale didattico, la gestione dello shop online e anche per la consulenza relativa al materiale didattico. In questo modo la consulenza relativa al materiale didattico verrà nuovamente fornita da chi dispone delle conoscenze specialistiche necessarie.
A partire da tale momento il Cantone ricorrerà a un servizio esterno solamente per i settori stoccaggio e spedizione. Questo incarico sarà pubblicato nei prossimi mesi.

Mediateca anziché esposizione del materiale didattico
A seguito dell’assortimento notevolmente ridotto, a partire dal 2022 si rinuncerà a un’esposizione permanente del materiale didattico. Gli insegnanti invece verranno indirizzati a istituzioni come la mediateca dell’Alta scuola pedagogica dei Grigioni a Coira, dove è possibile consultare e prendere in prestito una vasta gamma di materiale didattico.