Nella sua seduta del 20 marzo 2020 il Consiglio federale ha deciso le nomine seguenti di alti ufficiali superiori con effetto dal 1° luglio 2020.

Il divisionario Peter Wanner, attualmente addetto alla difesa presso l’ambasciata svizzera a Washington D.C. (competente per USA e Canada), diventerà rappresentate militare presso la NATO e l’UE, conservando il grado di divisionario per la durata dell’impiego.

Nel 1981, il 58enne Peter Wanner ha concluso la formazione di docente di scuola elementare presso l’istituto magistrale statale di Hofwil e nel 2009 ha conseguito l’«Executive Master of Business Administration (EMBA) in Public Management» presso il Dipartimento di economia e amministrazione della Scuola universitaria professionale di Berna. Nel 1985 il divisionario Wanner è entrato a far parte del corpo degli ufficiali istruttori delle truppe di sostegno e da allora è stato impiegato in diverse funzioni nell’esercito.
Nel 2016, il Consiglio federale lo aveva nominato addetto alla difesa a Washington, con effetto dal 1° ottobre 2016.

Il brigadiere Marcel Amstutz, attualmente rappresentante militare presso la NATO e l’UE, sarà il nuovo capo di stato maggiore del capo Istruzione.

Il 55enne Marcel Amstutz, dopo il tirocinio di fabbro costruttore, ha seguito una formazione continua quale maestro d’officina e tecnico aziendale, assumendo successivamente numerose funzioni di quadro nell’economia privata. Nel 1992 è entrato a far parte del corpo degli istruttori delle truppe d’aviazione e di difesa contraerea e da allora è stato impiegato in diverse funzioni nell’esercito. Nel 1997/1998 il brigadiere Marcel Amstutz ha assolto uno studio all’estero presso le forze armate britanniche a Bracknell (UK) e dal 2004 al 2007 ha seguito un’ulteriore formazione continua presso la Graduate School of Business Administration a Zurigo. Dal 2008 al 2016 ha condotto la Formazione d’addestramento della difesa contraerea 33, prima di assumere la funzione di rappresentante militare presso la NATO e l’UE a Bruxelles con effetto dal 1° gennaio 2017.

Il brigadiere Jacques F. Rüdin, attualmente capo di stato maggiore del capo Istruzione, sarà il responsabile del progetto Sviluppo a lungo termine Aggruppamento Difesa e esercito.

Il 56enne Jacques Rüdin ha studiato diritto presso l’Università di Basilea e ha conseguito la licenza nel 1990. Nel 1991 è entrato a far parte del corpo degli istruttori in qualità di ufficiale di professione e da allora è stato impiegato in diverse funzioni nell’esercito. Nel 2002 ha concluso il suo soggiorno di studio presso la National Defense University di Washington (USA) con il Master of Science in National Security Strategy e nel 2007 ha ottenuto parallelamente all’attività professionale il Master of Advanced Studies in Security Policy and Crisis Management presso il Politecnico federale di Zurigo. Nel 2017, il Consiglio federale lo aveva nominato capo di stato maggiore del capo Istruzione con effetto dal 1° gennaio 2018.