A seguito dell’attuale situazione pandemica la sessione non può essere tenuta nell’edificio del Gran Consiglio a Coira. Il Gran Consiglio si riunirà perciò nel centro congressi di Davos per la quarta volta consecutiva.

L’attuale situazione relativa alla pandemia di COVID-19 impedisce tuttora di svolgere le sessioni nell’edificio del Gran Consiglio a Coira. Anche i prossimi allentamenti annunciati non avranno risvolti significativi per quanto riguarda l’attività parlamentare. Di conseguenza, durante l’ultima riunione in preparazione della sessione di giugno 2021, la Conferenza dei presidenti ha deciso di organizzarla nuovamente a Davos. Il piano di protezione si è dimostrato valido già tre volte; per via delle sue dimensioni e dell’organizzazione degli spazi il centro congressi offre spazio a sufficienza e la garanzia che la sessione possa essere svolta in sicurezza.

La sessione di giugno 2021 durerà tre giorni, più precisamente dal 14 al 16 giugno 2021.

Il Gran Consiglio si riunirà nel centro congressi di Davos per la quarta volta consecutiva.