More

    Legge di Polizia a Poschiavo continua a far discutere

    Poschiavo. Fabio Zanetti (PDL) è tornato con toni critici a parlare della Legge di polizia, accettata dal Consiglio comunale il 26 marzo scorso. Questa legge comunale sull’ordine pubblico ha come obiettivo creare basi legali che diano ali organi competenti la possibilità di punire l’inosservanza della legge, semplificando la procedura e tramite multe disciplinari.
    Il PDL invita la popolazione a votare NO alla legge di polizia, ritenendola per niente al servizio dei cittadini.
    Le critiche del partito riguardano ad esempio l’articolo 8 della legge che andrebbe a creare un eccesso di burocratizzazione, richiedendo un’autorizzazione comunale ogni qual volta si voglia organizzare eventi e manifestazioni (Art. 8 “Qualsiasi utilizzo del suolo pubblico oltre l’uso comune, a scopo privato, per riunioni, per depositi, per dimostrazioni, esibizioni o rappresentazioni pubblicitarie necessita dell’autorizzazione”).
    A non piacere è poi l’obbligo di tenere finestre e porte chiuse anche nelle calde giornate estive qualora di voglia ascoltare musica dopo le ore 22:00 (Art. 15 “Le attività canore, musicali e giochi rumorosi all’aperto o con finestre e porte aperte sono proibiti, nelle zone residenziali, dalle ore 22.00 alle ore 07.00”).
    Anche il divieto di lasciare sul ciglio della strada un furgone per un trasloco o parcheggiare la macchina a lato di una strada di montagna per andare a fare una gita è fortemente criticato (Art. 27 “È vietato parcheggiare veicoli sulle vie pubbliche”).
    Prima della Legge di polizia, la legislazione non consentiva al Consiglio comunale e agli organi di polizia di intervenire in modo veloce e semplice di fronte a violazioni della legge. Tra i maggiori sostenitori della Legge: Claudio Paganini (PDC) e Elio Paganini (UDC e presidente della Commissione preparatoria). Netta invece fin da subito l’opposizione del PDL, I cui membri, ritenendo poco chiara la bozza di legge, si sono astenuto dal votare la legge. Voto contrario per la legge è arrivato invece da Michel Castelli (PDC), contrario all’utilizzo del sistema di videosorveglianza nel Comune di Poschiavo (la videosorveglianza del suolo pubblico è stata comunque inclusa nella legge, articolo 6).

    Social

    COVID - ALL COUNTRIES
    619,846,275
    Total confirmed cases
    Updated on 24 September 2022 16:57
    Italy
    22,262,452
    Total confirmed cases
    Updated on 24 September 2022 16:57
    Spain
    13,403,502
    Total confirmed cases
    Updated on 24 September 2022 16:57
    Switzerland
    4,067,621
    Total confirmed cases
    Updated on 24 September 2022 16:57
    Germany
    32,952,050
    Total confirmed cases
    Updated on 24 September 2022 16:57

    Mesolcina in evidenza

    - Pubblicità -

    Altri articoli

    FrenchGermanItalian