L’11 febbraio 2020 l’OMS ha attribuito una nuova denominazione alla malattia causata dal nuovo coronavirus: COVID-19, abbreviazione di «coronavirus disease 2019» o, in italiano, malattia da coronavirus 2019.

In Italia ci sono 231 casi di coronavirus confermati (stato: 25. febbraio 2020, ore 6.45), di cui sette con esito mortale. In Italia e nelle altre regioni colpite vale quanto segue: i viaggiatori devono informarsi sulla situazione presso le autorità locali. Al di fuori dell’Italia, la situazione in Europa resta invariata: sono segnalati casi in Belgio, Francia, Finlandia, Germania, Gran Bretagna, Russia, Spagna e Svezia.

In Cina e in altri circa 30 Paesi o regioni sono stati confermati nuovi casi di contagio. Nella Corea del Sud la diffusione ha subito un’improvvisa impennata. Il numero dei casi sale anche in Iran, dove sono morte 8 persone.

Nel mondo sono state segnalate più di 80’000 infezioni con il nuovo coronavirus. Di queste, 2’701 persone sono decedute; 38 persone sono morte al di fuori della Cina continentale.