Roveredo sceglie la continuità e Alessandro Manzoni rimane sindaco.
Lo stesso aveva detto di non voleva occupare la poltrona dato che alle urne meglio aveva fatto la lista unita di PLD e Roré Etica. Lui aveva però raccolto più voti degli altri candidati e la scelta è stata condivisa coi compagni di Esecutivo.
“La necessità di dare continuità ai progetti in corso, l’esito della votazione e la volontà di iniziare la nuova legislatura nel segno della collaborazione e soprattutto nell’interesse del paese e dei suoi cittadini”, si legge in una nota.
PLD e Roré Etica avranno il vicensindaco.