A St. Moritz è stato individuato un focolaio della nuova variante di coronavirus. L’Ufficio dell’igiene pubblica ha perciò posto in quarantena due alberghi e ha disposto lo svolgimento di test di massa nelle due strutture interessate. Inoltre le scuole e le scuole di sci di St. Moritz rimarranno chiuse fino a nuovo avviso. Sull’intero territorio comunale vige ora l’obbligo della mascherina.

Domenica sera l’Ufficio dell’igiene pubblica ha individuato a St. Moritz un focolaio della nuova variante di coronavirus. In due alberghi è finora stata registrata una dozzina di casi. A tutela della salute di popolazione e ospiti, l’Ufficio dell’igiene pubblica ha posto in quarantena i due alberghi e ha disposto che i relativi collaboratori e ospiti si sottopongano al test. Inoltre martedì 19 gennaio 2021 nel Comune di St. Moritz sarà effettuato un test a tappeto per la popolazione. Questo test sarà attuato in modo analogo al progetto pilota di metà dicembre. L’Ufficio dell’igiene pubblica raccomanda vivamente alla popolazione e agli ospiti di St. Moritz di prendere parte a questo test.

Obbligo della mascherina a St. Moritz
Le scuole e le strutture di custodia collettiva diurna di St. Moritz rimarranno chiuse fino a nuovo avviso. Anche le scuole di sci di St. Moritz devono per il momento sospendere l’attività. Sempre fino a nuovo avviso, sono sospese le attività associative e gli allenamenti a livello giovanile. Inoltre, sull’intero territorio del Comune di St. Moritz è in vigore da subito l’obbligo di indossare la mascherina.

L’Ufficio dell’igiene pubblica è preoccupato perché la nuova variante del virus è nettamente più contagiosa della variante finora predominante in tutto il mondo. L’Ufficio dell’igiene pubblica raccomanda vivamente alla popolazione e agli ospiti di rinunciare a tutti i contatti non indispensabili con altre persone e a rispettare in modo scrupoloso le regole vigenti relative al distanziamento e all’igiene.

Grazie alla strategia di test attiva e alle esperienze fatte con i test pilota, l’Ufficio dell’igiene pubblica può attuare in tempi rapidi provvedimenti mirati contro la diffusione della nuova variante di coronavirus a St. Moritz. L’Ufficio dell’igiene pubblica si trova in stretto contatto con lo Stato maggiore di condotta comunale di St. Moritz e all’occorrenza disporrà ulteriori provvedimenti.

Fonte: Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità