La polizia cantonale dei Grigioni ha tirato su un’auto sulla strada a San Vittore giovedì. Cinquanta giovani adulti dovevano essere temporaneamente ospitati.

Dopo che l’autista della macchina da viaggio bielorussa voleva eludere un controllo nel Centro controllo veicoli pesanti (CCVP) di San Vittore, fu ricondotto dalla polizia cantonale dei Grigioni nel centro di controllo. Durante il controllo tecnico si è scoperto che il sistema frenante era smontato sul terzo asse e quindi l’auto non era più affidabile. Il veicolo è stato spento. I cinquanta giovani adulti, di età compresa tra 19 e 25 anni, stavano tornando a casa dalle loro vacanze in Spagna, in Bielorussia. Sono stati ospitati in un rifugio a San Bernardino fino a quando non è stato organizzato un autobus sostitutivo. L’autista viene portato sul display.