More

    Scandalo Cartelli: Società costruttori si accolla spese

    Nel quadro dello scandalo delle intese cartellistiche che hanno coinvolto alcune imprese di costruzioni retiche nei Grigioni, la Società retica degli impresari costruttori (GBV) ha deciso di accollarsi i costi procedurali legati allo scandalo, come deciso dalla Commissione della concorrenza (COMCO).
    Non vi sarà dunque alcun ricorso presso il Tribunale federale (TF). La GBV, pur senza essere multata, poiché non ritenuta parte direttamente attiva nella vicenda, aveva comunque ricevuto una fattura da parte della COMCO fra i 35’000 e i 40’000 franchi.
    In relazione alla vicenda degli scandali, sono state inflitte dalla COMCO multe per complessivi 7,5 milioni di franchi. I danni economici complessivi provocati dagli illeciti accordi sui prezzi sono stati di oltre 100 milioni toccando centinaia di appalti pubblici.

    Social

    COVID - ALL COUNTRIES
    623,186,588
    Total confirmed cases
    Updated on 2 October 2022 1:56
    Italy
    22,500,346
    Total confirmed cases
    Updated on 2 October 2022 1:56
    Spain
    13,422,984
    Total confirmed cases
    Updated on 2 October 2022 1:56
    Switzerland
    4,084,307
    Total confirmed cases
    Updated on 2 October 2022 1:56
    Germany
    33,386,229
    Total confirmed cases
    Updated on 2 October 2022 1:56

    Mesolcina in evidenza

    - Pubblicità -

    Altri articoli

    FrenchGermanItalian