Insieme al figlio di 7 anni, l’uomo si trovava in un igloo autocostruito a Tarasp martedì. Dopo le 11 l’igloo è crollato e li ha seppelliti. Il padre riuscì a liberarsi dalle masse di neve e cercò il ragazzo insieme a terzi. Questo è stato liberato circa un quarto d’ora dopo il crollo dell’igloo. I presenti hanno subito iniziato la rianimazione. Una squadra di ambulanze dell’ospedale di Scuol e un equipaggio della Rega hanno proseguito. Il ragazzo è stato portato in aereo all’ospedale cantonale dei Grigioni a Coira, dove è morto nonostante tutti gli sforzi. Insieme all’ufficio del pubblico ministero, la polizia cantonale dei Grigioni ha avviato le indagini sul posto su questo tragico incidente. I parenti hanno ricevuto supporto psicologico dal Care Team Grischun.