Il Governo ha approvato il progetto collettivo inerente la sistemazione dei collegamenti e la prevenzione degli incendi boschivi 2020 di diversi comuni. A tale proposito ha concesso un contributo cantonale pari a 13,3 milioni di franchi.

Il progetto prevede la sistemazione di un totale di 74,9 chilometri di strade forestali e piste da esbosco distribuiti su 68 oggetti singoli. Ciò permette di migliorare l’allacciamento di circa 11 000 ettari di bosco di protezione e di circa 3000 ettari di altro bosco. Inoltre il progetto comprende la realizzazione di cinque nuovi bacini per l’acqua di spegnimento: uno rispettivamente a Domat/Ems, Haldenstein, Pontresina e due a Fläsch. A Celerina verrà realizzata una condotta di alimentazione con due idranti per la lotta contro gli incendi boschivi. Inoltre tale progetto collettivo comprende la sistemazione di un bacino per l’acqua di spegnimento in Val Müstair, che è stato danneggiato a seguito di un episodio di maltempo, nonché l’acquisto di materiale di spegnimento per i 12 centri d’intervento regionali in caso di incendio boschivo dei pompieri.