L’Ufficio dell’igiene pubblica ha ricevuto i risultati dei test effettuati lunedì nella scuola di Malans. I casi di positività al coronavirus sono attualmente 50 (di cui 46 allievi del grado elementare). Cinque risultati devono ancora giungere. Attualmente 34 persone si trovano in quarantena. Complessivamente nella scuola di Malans sono state sottoposte al test 230 persone. Insieme alle autorità scolastiche di Malans e allo stato maggiore di condotta comunale, l’Ufficio dell’igiene pubblica ha deciso di proseguire l’insegnamento a distanza nella scuola elementare e dell’infanzia fino a martedì 31 agosto 2021 compreso.

I casi si concentrano nelle classi del grado elementare. A partire da domani l’insegnamento nel grado superiore potrà perciò essere ripreso con l’obbligo di indossare la mascherina. Per gli allievi del grado superiore, giovedì si procederà a test individuali nel quadro dei test nelle scuole regolari. Lunedì 30 agosto saranno effettuati nuovamente dei test in tutta la scuola.

Stando ai dati finora a disposizione, il focolaio di Malans non si è sviluppato a scuola. Per via della situazione epidemiologica incerta, l’Ufficio dell’igiene pubblica invita tutti a sottoporsi immediatamente a un test in presenza di sintomi e a rispettare sistematicamente le regole in materia di igiene e di distanziamento (mascherina).

Il focolaio era stato riscontrato la scorsa settimana nell’ambiente scolastico di Malans. In seguito, giovedì e ieri sono stati sottoposti a test tutti gli allievi e gli insegnanti della scuola. A seguito del forte aumento del numero di casi tra la popolazione generale, occorre attendersi un maggior numero di casi di COVID-19 anche nelle scuole. I provvedimenti necessari saranno disposti caso per caso dall’Ufficio dell’igiene pubblica in collaborazione con le autorità scolastiche.