La strada dell’Engadina è il principale asse stradale dell’Engadina. Nel 2018 tra Martina e Ovella è stata approvata e progettata una galleria artificiale di protezione contro la caduta di massi lunga 60 metri. In aggiunta è stata prevista la possibilità di prolungare la galleria artificiale a causa del pericolo di valanghe. il Governo ha ora approvato un progetto per il prolungamento della galleria.

A seguito delle cadute di massi verificatesi nella primavera 2019 nel tratto Mingèr si è proceduto a una nuova valutazione del rischio dovuto alla caduta di massi. Al fine di proteggere in modo duraturo gli utenti della strada dalla caduta di massi e dalle valanghe, la galleria artificiale prevista viene prolungata da 60 a 240 metri. L’opera edilizia sarà realizzata nel quadro della correzione stradale Martina – Ovella, la quale è già stata completata, fatta eccezione per il tratto in cui è prevista la galleria. I costi complessivi del progetto ammontano a circa 18,1 milioni di franchi.

Foto ©Ufficio federale di topografia