Per la terza volta, dopo il 2010 e il 2016, su incarico del Governo la Ernst & Young AG (EY) ha allestito un rapporto sui rischi e sulla responsabilità concernente la garanzia statale del Cantone per la Banca cantonale Grigione (BCG). La società di audit è giunta alla conclusione «che, secondo le ipotesi formulate, il verificarsi di un caso di responsabilità può tuttora essere classificato come molto improbabile». Il Governo e la BCG sono molto soddisfatti di questa valutazione degli esperti indipendenti. La BCG ha una capitalizzazione superiore alla media ed è una banca molto sicura.

Il Governo ha incaricato EY di procedere a una nuova valutazione della situazione di rischio e di responsabilità del Cantone dei Grigioni con riguardo alla garanzia statale per la BCG. Una tale valutazione è stata effettuata per l’ultima volta nel 2016. L’attività commerciale mutata, la crescita della banca con una somma del bilancio superiore a 30 miliardi di franchi, i tassi negativi storicamente bassi nonché la pandemia di COVID-19 sono stati in parte degli argomenti che hanno indotto a procedere a una nuova valutazione del rischio per quanto riguarda la garanzia statale del Cantone.

La BCG continua a essere una banca molto sicura
La BCG è una banca con un patrimonio molto solido e con una capitalizzazione superiore alla media. Al 31.12.2020 il patrimonio di rischio della banca sotto forma di mezzi propri computabili ammontava a 2,6 miliardi di franchi. Nel confronto settoriale e in particolare tra banche cantonali, la BCG dispone di un grado di copertura con mezzi propri molto elevato. La quota di fondi propri di base (CET 1 Ratio), pari al 20,4 per cento, si colloca leggermente al di sopra della media del margine del valore compreso tra il 17,5 e il 22,5 per cento definito dal Consiglio di banca e sensibilmente al di sopra del parametro dei mezzi propri prescritto dall’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) pari al 12,0 per cento.

«L’analisi dimostra che, secondo le ipotesi formulate, il verificarsi di un caso di responsabilità del Cantone può essere classificato come molto improbabile», hanno concluso gli esperti.

Caso di responsabilità del Cantone molto improbabile
Il rapporto sui rischi e sulla responsabilità 2021 contiene un’analisi della situazione di rischio della BCG con riguardo a una possibile responsabilità del Cantone. EY osserva che i mezzi propri della banca sono aumentati ulteriormente rispetto al rapporto del 2016, sia in termini assoluti sia rispetto agli attivi regolatori ponderati a rischio e che la capacità di rischio esistente della banca permette di compensare potenziali perdite in uno scenario negativo per la banca. «L’analisi dimostra che, secondo le ipotesi formulate, il verificarsi di un caso di responsabilità del Cantone può essere classificato come molto improbabile», hanno concluso gli esperti.

La dotazione di capitale molto solida della BCG offre un’elevata sicurezza da un lato ai clienti e d’altro lato al Cantone quale proprietario e garante. Il Governo ha preso atto con soddisfazione del rapporto sui rischi e sulla responsabilità 2021 e al contempo ha approvato i rapporto di gestione e sulla sostenibilità 2020 della BCG.