Su invito del Governo grigionese, il Consiglio di Stato del Cantone di Appenzello Esterno è in visita al Cantone dei Grigioni. Già da ieri pomeriggio le due delegazioni stanno approfondendo le loro buone relazioni con uno scambio di idee in un’atmosfera informale.

Ieri pomeriggio, il presidente del Governo grigionese e il cancelliere Daniel Spadin hanno dato il benvenuto agli ospiti alla stazione di Coira. I membri del Consiglio di Stato del Cantone di Appenzello Esterno sono stati accolti con le loro compagne. In seguito la delegazione composta dal landamano Dölf Biasotto, dai consiglieri di Stato Yves Noël Balmer, Alfred Stricker, Paul Signer e Hansueli Reutegger nonché dal cancelliere Roger Nobs è stata ricevuta nella sala del Governo. Dopo una passeggiata nel centro storico di Coira verso la Cattedrale e la successiva visita al Museo del tesoro della cattedrale di Coira, la serata si è conclusa con una tranquilla cena.

In treno all’esposizione di Alois Carigiet e in carrozza alle gole del Reno
La giornata odierna è iniziata con un viaggio a bordo di un treno della Ferrovia retica verso Trun e una colazione in comune. Insieme a Johannes Flury, presidente della Lia Rumantscha, le due delegazioni governative hanno in seguito visitato la «Cuort ligia Grischa» e il Museum Sursilvan in essa ospitato, in cui sono esposte opere originali del noto artista di Trun Alois Carigiet. Nel corso del pomeriggio si proseguirà in bus per Flims e con la carrozza per Conn. Da lì si potrà raggiungere dopo una breve passeggiata la piattaforma panoramica «Il Spir», che offre un panorama a 180° sulle gole del Reno Ruinaulta.Il presidente del Governo Mario Cavigelli dà il benvenuto al landamano Dölf Biasotto e agli altri ospiti davanti alla Residenza governativa a Coira