Il giorno dopo gli eventi a Washington, D.C. la Segretaria di Stato Livia Leu ha espresso alla Incaricata d’affari a.i. dell’Ambasciata statunitense a Berna la preoccupazione della Svizzera per l’uso della violenza e in particolare il decesso di alcuni manifestanti. La transizione pacifica del potere è un elemento centrale di una democrazia. La Svizzera confida nella forza delle istituzioni americane.

Il colloquio fra la Segretaria di Stato Livia Leu e la Incaricata d’affari a.i. dell’Ambasciata degli Stati Uniti a Berna si è svolto in un’atmosfera aperta e trasparente, e riflette le relazioni amichevoli e di lunga data fra la Svizzera e gli Stati Uniti. La Segretaria di Stato Leu ha sottolineato che il Consiglio federale si rallegra di poter approfondire ulteriormente le ottime relazioni fra la Svizzera e gli Stati Uniti con la prossima amministrazione americana.

Anche se le notizie sull’uso della violenza, e in particolare il decesso di alcuni manifestanti, hanno destato grande preoccupazione, la Svizzera, confida nella forza delle istituzioni democratiche negli Stati Uniti ed è convinta che queste ultime proteggeranno la costituzione e lo Stato di diritto, ha affermato la Segretaria di Stato Livia Leu.

Elezioni libere e eque sono un elemento essenziale dei sistemi politici democratici basati sul rispetto dello Stato di diritto. È centrale che la consegna dei poteri venga svolta nel rispetto delle regole istituzionali. Il DFAE ha preso atto della dichiarazione del Presidente Trump al riguardo e si auspica che il trasferimento dell’incarico il 20 gennaio prossimo sia effettuato pacificamente.

Segreteria di Stato dell’economia SECO