Nel quadro di un concorso, la Comunità di lavoro Regioni alpine (Arge Alp) è alla ricerca di soluzioni digitali innovative a supporto della resilienza nelle regioni di montagna nell’era COVID-19 e post-COVID-19. Le candidature possono essere presentate fino al 1° marzo 2021.

Con il premio Arge Alp 2021, Arge Alp intende premiare le migliori innovazioni digitali in relazione alla crisi legata al coronavirus. Lo stato di emergenza sanitaria che l’Europa e il mondo intero stanno vivendo ha importanti conseguenze per la società e l’economia in ogni Paese, in ogni Cantone e in ogni Regione. Fino a quando sarà possibile tornare a una nuova normalità, bisognerà concentrarsi sulle nuove e mutate esigenze per quanto riguarda la salute, la sicurezza e la connettività e in generale occorre ripensare la quotidianità nonché le relazioni e le attività.

Uscire prima dalla crisi grazie alle innovazioni digitali
In questo contesto, l’Arge Alp, presieduta dalla Regione Lombardia, pubblica il concorso per il premio Arge Alp 2021 per soluzioni digitali innovative: giovani imprenditori o fondatori di piccole e medie imprese sono invitati a sviluppare prodotti e servizi utili alla ripresa dopo la pandemia.

Vengono cercate innovazioni digitali che permettano di uscire più velocemente dalla crisi e contribuiscano a migliorare la nostra resilienza sociale ed economica quale comunità.

Vengono cercate innovazioni digitali che permettano di uscire più velocemente dalla crisi e contribuiscano a migliorare la nostra resilienza sociale ed economica quale comunità. Le soluzioni innovative devono essere state sviluppate appositamente per rispondere alle nuove esigenze e ai bisogni emersi durante la pandemia ed essere utili al territorio per favorire la ripartenza economica e sociale. Inoltre il prodotto o il servizio digitale deve inserirsi in uno dei temi seguenti: cultura, turismo, formazione, ambiente, protezione della natura e del paesaggio, agricoltura e foreste, energia e trasporti, economia e competitività del territorio alpino.

La giuria prenderà in particolare considerazione soluzioni innovative presentate negli ambiti che hanno subìto maggiori impatti causati dalla pandemia di coronavirus e che hanno toccato un grande numero di persone, segnatamente nell’ambito della formazione scolastica e professionale, delle imprese, del turismo e della cultura.

Concorso per giovani inventori under 35
Possono candidarsi al premio giovani inventori che non hanno ancora compiuto i 35 anni e che risiedono in una delle regioni Arge Alp. Le soluzioni presentate non devono essere già state oggetto né di brevetto né di commercializzazione.


La migliore proposta si aggiudicherà 10 000 euro, mentre le altre due migliori proposte riceveranno 5000 euro ciascuna.

Verranno premiate le tre migliori proposte di soluzioni innovative. La migliore proposta si aggiudicherà 10 000 euro, mentre le altre due migliori proposte riceveranno 5000 euro ciascuna. Il premio è inteso come incentivo e supporto alle spese di brevettazione europea.

La procedura di selezione avviene in due fasi: in ognuna delle dieci regioni membro di Arge Alp una giuria regionale selezionerà i progetti migliori. Una giuria internazionale selezionerà poi i vincitori finali tra i relativi finalisti. I premi saranno consegnati il 2 luglio 2021 nel quadro della Conferenza dei capi di Governo in Lombardia.

Proposte grigionesi
I progetti provenienti dal Cantone dei Grigioni possono essere inviati entro il 1° marzo 2021 all’indirizzo e-mail mediendienst@gr.ch.

Le modalità di candidatura, il modulo di partecipazione nonché ulteriori informazioni possono essere scaricate da www.argealp.org.

I membri di Arge Alp sono lo Stato Libero di Baviera per la Germania; i Länder Vorarlberg, Tirolo e Salisburgo per l’Austria; le Province autonome di Bolzano-Alto Adige e di Trento nonché la Regione Lombardia per l’Italia e i Cantoni Grigioni, San Gallo e Ticino per la Svizzera.