Il dato è stato dichiarato al Jerusalem Post dall’amministratore delegato Nadav Kidron dell’azienda Oravax.

La sussidiaria di Oramed, Oravax Medical, si sta preparando per iniziare le sperimentazioni cliniche del suo vaccino presso il Sourasky Medical Center di Tel Aviv dopo aver ricevuto l’approvazione per il suo protocollo di studio dall’Institutional Review Board dell’ospedale. Ora si attende l’approvazione del ministero della Salute, prevista entro brevissimo. Oramed è un’azienda farmaceutica in fase clinica basata sulla tecnologia sviluppata dall’Hadassah-University Medical Center di Gerusalemme. A marzo ha annunciato una joint venture con Premas Biotech, con sede in India, per sviluppare un nuovo vaccino orale. Insieme hanno formato Oravax. Il vaccino si basa sulla tecnologia di somministrazione orale “POD” di Oramed e sulla tecnologia dei vaccini di Premas.