More

    La Lombardia cede la presidenza di Arge Alp al Tirolo

    I membri di Arge Alp intendono migliorare l’interconnessione nel settore dello sport, promuovere lo sviluppo sostenibile a lungo termine dell’intero arco alpino e migliorare la collaborazione per una regione alpina più forte e resiliente alle emergenze. Questo è quanto è stato deciso durante la 52a Conferenza dei capi di Governo mediante tre risoluzioni.

    La 52a Conferenza dei capi di Governo della Comunità di Lavoro Regioni Alpine (Arge Alp) tenutasi oggi a Chiavenna ha costituito l’apice e la conclusione dell’anno di presidenza della Lombardia. Il sottosegretario Alan Christian Rizzi ha ceduto la presidenza al presidente del Land del Tirolo Günther Platter.

    Approvate tre risoluzioni
    Durante la Conferenza dei capi di Governo sono state approvate tre risoluzioni. La prima risoluzione si occupa dello sport come opportunità di ripartenza, crescita, valorizzazione e interconnessione del territorio montano. La seconda risoluzione affronta il ruolo delle regioni alpine nell’attuazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile e nello sviluppo dell’economia circolare. La terza risoluzione infine si dedica al tema della cooperazione per una regione alpina più forte e resiliente alle emergenze.

    Il premio Arge Alp per l’innovazione nello scenario COVID-19 e post-COVID-19
    Nel quadro di un concorso, Arge Alp cercava soluzioni digitali innovative a supporto della resilienza nelle regioni di montagna nell’era COVID-19 e post-COVID-19. Il primo premio è andato a «Need it.at», un progetto presentato nel Land di Salisburgo. Si tratta di una piattaforma che permette di prendere e offrire a noleggio equipaggiamento outdoor.

    I membri di Arge Alp intendono migliorare l’interconnessione nel settore dello sport, promuovere lo sviluppo sostenibile a lungo termine dell’intero arco alpino e migliorare la collaborazione per una regione alpina più forte e resiliente alle emergenze.

    Sono inoltre stati approvati numerosi nuovi progetti Arge Alp, tra gli altri anche il progetto grigionese «Migrazione e turismo dalla metà del XIX secolo alla fine della Prima Guerra Mondiale» dell’Istituto per la ricerca culturale nei Grigioni.

    50 anni di Arge Alp
    Nel 2022 Arge Alp festeggerà i 50 anni di esistenza. Durante l’anno che segna questo anniversario, sotto la presidenza del Land del Tirolo ci si concentrerà sul tema «protezione del clima nell’arco alpino». Oltre a ciò, in vista dell’anniversario sono stati adeguati gli orientamenti strategici di Arge Alp. In futuro Arge Alp si concentrerà sui seguenti temi, particolarmente rilevanti per l’arco alpino:

    • protezione dell’ambiente, adattamento ai cambiamenti climatici e gestione dei pericoli naturali
    • economia nell’arco alpino, con particolare attenzione per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, il turismo sostenibile e l’agricoltura di montagna
    • gioventù, formazione e sport

    Allegati:

    Social

    COVID - ALL COUNTRIES
    528,506,898
    Total confirmed cases
    Updated on 24 May 2022 20:02
    Italy
    17,288,287
    Total confirmed cases
    Updated on 24 May 2022 20:02
    Spain
    12,238,073
    Total confirmed cases
    Updated on 24 May 2022 20:02
    Switzerland
    3,650,661
    Total confirmed cases
    Updated on 24 May 2022 20:02
    Germany
    26,151,347
    Total confirmed cases
    Updated on 24 May 2022 20:02

    Mesolcina in evidenza

    - Pubblicità -

    Altri articoli

    FrenchGermanItalian