Il Cantone dei Grigioni e il Comune di Poschiavo hanno rinnovato il contratto concernente l’assunzione di compiti di polizia comunale. Ciò significa che a Poschiavo la Polizia cantonale continuerà a rilevare compiti nei settori della sicurezza pubblica, del traffico e dell’amministrazione.

Nel 2005 Poschiavo è stato il primo comune grigionese a trasferire i suoi compiti di polizia comunale alla Polizia cantonale dei Grigioni. Dopo ormai 16 anni le prestazioni richieste sono state esaminate e il contratto è stato rinnovato. Per il Cantone dei Grigioni questo è un segnale importante per la buona collaborazione con la Polizia cantonale e la presenza capillare della Polizia cantonale sul territorio.

Per il Cantone dei Grigioni questo è un segnale importante per la buona collaborazione con la Polizia cantonale e la presenza capillare della Polizia cantonale sul territorio.

Ripartizione dei compiti e radicamento nelle regioni
I comuni sono responsabili per le attività volte a garantire la pubblica sicurezza sul loro territorio. Inoltre essi svolgono compiti di polizia amministrativa di carattere generale, affidati loro dalla legislazione speciale. Questi compiti possono essere trasferiti per via contrattuale alla Polizia cantonale dei Grigioni. Secondo la legge sulla polizia, la Polizia cantonale dei Grigioni svolge soprattutto compiti di polizia giudiziaria e stradale, fatta eccezione per la regolazione del traffico su strade comunali nonché gran parte dell’assistenza amministrativa e dell’assistenza nel settore dell’esecuzione. La protezione dello Stato così come l’applicazione di misure coercitive di polizia sono compiti riservati esclusivamente alla Polizia cantonale.

La popolazione percepisce a livello sovraregionale la Polizia cantonale dei Grigioni grazie alla sua attività di pattugliamento e alla sua presenza in tutto il Cantone. Essa provvede alla sicurezza e alla prossimità ai cittadini. Pertanto questo rinnovo del contratto per il Cantone dei Grigioni è anche espressione della fiducia che gli viene data in veste di partner affidabile.

(v.l.) Stv. Gemeindeschreiberin Emilia Tosio, Gemeindepräsident Giovanni Jochum, Regierungsrat Peter Peyer, Polizeikommandant Walter Schlegel.