Alla fine di giugno, un gatto è stato colpito da una freccia di legno ed è morto nonostante le cure veterinarie.

L’ultimo martedì di giugno, la polizia cantonale dei Grigioni ha ricevuto un messaggio da un proprietario di un gatto che il suo animale di 6 anni era stato trovato ferito in giardino. La famiglia ha portato il gatto, con una freccia di legno lunga 60 cm conficcata nel collo, per cure veterinarie. Nonostante le cure mediche, il gatto è morto il giorno della denuncia. L’indagine della polizia cantonale dei Grigioni sull’autore ha portato a un abitante di 48 anni. Il presunto autore ha confessato di aver innescato la freccia scoccata con un arco durante l’interrogatorio della polizia, successivamente viene denunciato alla Procura dei Grigioni.