Neuchâtel, 05.10.2021 – Nel 2021 l’agricoltura svizzera dovrebbe produrre un valore aggiunto lordo di 4,1 miliardi di franchi, in calo del 6,6% rispetto all’anno precedente. La produzione totale è diminuita, mentre i costi di produzione sono aumentati. Le condizioni meteorologiche hanno avuto ripercussioni negative sulla maggior parte delle colture, mentre la produzione animale, nel complesso, è in continua progressione. Queste prime stime per l’anno corrente si basano sui conti economici dell’agricoltura dell’Ufficio federale di statistica (UST).