Inutile per un centauro qualsiasi manovra di recupero del mezzo, una scia di olio sulla carreggiata nord della semiautostrada A13 ha decretato la caduta nel pomeriggio di lunedì del motociclista che sbandava e finiva contro il guardrail riportando ferite leggere.

Verso le 15.15 mentre stava risalendo le rampe della A13 verso San Bernardino con due altri centauri, il 60.enne nell’abbordare il tornante Manzei scivolava su una scia di olio da motore. Nonostante il tentativo di controllare il suo mezzo, il motociclista strisciava contro il guardrail di destra, per poi fermarsi. Una volta sceso dalla sua moto,l’uomo accusava forti dolori ad una mano. Una squadra dell’Ambulanza del Moesano prestava le prime cure sul posto e accompagnava il ferito dal medico a Grono per un controllo.

Articolato aveva perso olio
Poco dopo l’incidente, la Polizia cantonale dei Grigioni veniva avvertita che un articolato era fermo sulla A13 a causa di un guasto tecnico. Da un primo controllo si accertava che a causa della rottura della turbina, il mezzo pesante aveva perso olio provocando una scia lunga 800 metri. Una squadra dell’Ufficio tecnico cantonale provvedeva a ripulire la carreggiata. La Polizia cantonale dei Grigioni ha avviato le indagini per chiarire i fatti.