Notte tropicale in Ticino, bise sul lago Lemano e forti piogge nelle regioni orientali; la notte di questo fine-settimana si è manifestata in maniera molto diversa dal punto di vista meteorologico a seconda di dove ci si trovava in Svizzera.

Campi di pressione (hPa) a livello del suolo domenica 18 luglio alle ore 00 h UTC (02:00 locali).

Per ottenere tipi di tempo così diversi, era necessario avere come punto di partenza una conformazione sinottica molto particolare: 

–  una depressione, sempre la stessa, che ha fatto molto parlare di sé ormai da circa una settimana. Il sistema depressionario era centrato nella notte sopra l’Italia e attorno ad esso ruotavano larghe bande di umidità che hanno provocato piogge di una certa entità in particolare sull’Austra, il Liechtenstein e la porzione nord-orientale della Svizzera. 

–  un anticiclone sull’Europa occidentale, Spagna e Isole Britanniche. Questa alta pressione si estende in direzione della Svizzera, generando una corrente di bise sul Giura e l’Altopiano nonché il favonio a sud delle Alpi a causa della differenza di pressione fra i due lati della catena alpina.

Bise da moderata a forte nella regione del Lemano

Raffiche massime di vento (km/h) durante la notte tra sabato 17 e domenica 18 luglio 2021, fra le ore 18:00 e le 06:00 del mattino, ora locale.

Se la bise si è notevolmente indebolita ad esempio nella regione dei Tre Laghi, così non è stato per quanto riguarda il bacino lemanico e il sud del Giura, dove la corrente è rimasta sostenuta e si sono misurate punte fino a 50-60 km/h verso la fine della notte tra Ginevra e Losanna, addirittura superiori a 90 km/h sulla Dôle. 

In breve, una notte agitata, sotto un cielo variabile e parzialmente stellato.

Piogge localmente forti sulla Svizzera nord-orientale

Accumuli di pioggia (mm) fra sabato 17 alle ore 08.00 e domenica 18 alla medesima ora.

Fra le 18:00 di ieri sera e le 06:00 di questa mattina nella regione di San Gallo e nel Canton Glarona le precipitazioni sono state ben presenti. Si sono misurati fra i 10 e i 20 mm di pioggia a Bad-Ragaz e sul Säntis, quasi 20 mm a Tänikon, non lontano da Zurigo.

Un notte piovosa quindi in queste regioni. 

Notte tropicale in Ticino

Temperature minime (°C) nella notte tra sabato 17 e domenica 18 luglio 2021.

Grazie alla corrente favonica e sotto un cielo spesso nuvoloso, le temperature sono rimaste elevate nella notte in Ticino. Quando le temperature minime non scendono sotto i 20 gradi si parla di notte tropicale. Questo è stato il caso la scorsa notte a Stabio (temperatura minima 20.3°C), Lugano (21.3°C), Locarno-Monti (21.4°), Comprovasco/Aquarossa (21.0°) e Biasca con addirittura 24.9°C.

Temperature massime fino a 33 gradi

Restiamo a sud delle Alpi ma parliamo delle temperature massime odierne. Ancora una volta grazie anche al favonio, le colonnine di mercurio di alcune stazioni di misura alle basse quote ticinesi sono salite fino a superare 33 gradi. Per quanto riguarda le stazioni di MeteoSvizzera questo è stato il caso per la stazione di Lugano (33,0°C) e Locarno-Monti (33,1°).