Il Governo ha approvato il progetto d’esposizione per l’ampliamento della Strada italiana tra Zillis e Andeer, a est del Reno posteriore. Circa un chilometro prima dell’accesso al paese di Andeer la strada cantonale per Clugin nonché la strada comunale per Pignia sboccano nella Strada italiana. All’inizio della strada per Clugin la strada cantonale attraversa il ponte sul Reno posteriore che per ragioni legate alla protezione contro le piene deve essere rialzato di circa due metri. Ciò rende necessario rialzare la Strada italiana su un tratto lungo circa 320 metri. Di conseguenza i raccordi in direzione Pignia/zona industriale “Zups” e in direzione Clugin devono essere adeguati alla nuova altezza. Allo stesso tempo i due raccordi verso Clugin e Pignia saranno dotati di una nuova corsia di preselezione per svoltare a sinistra. Le fermate del bus esistenti su entrambi i lati della strada principale saranno spostate per via del progetto e integrate nel progetto con due aree di fermata. La nuova isola centrale sulla Strada italiana tra le due strade di collegamento è intesa da un lato a permettere ai pedoni di attraversare in sicurezza e d’altro lato a moderare il traffico. I costi complessivi del progetto ammontano a circa 4,53 milioni di franchi, di cui circa 4,19 milioni di franchi riguardano la parte di progetto di competenza del Cantone. Inoltre il Cantone partecipa alla parte di progetto di competenza del Comune di Andeer con un contributo pari al massimo a 138 000 franchi per l’adeguamento delle due aree di fermata alle esigenze dei disabili.