Nella sua seduta del 18 dicembre 2020, il Consiglio federale ha prorogato una convenzione tariffale per il rimborso di un trattamento innovativo contro il cancro. La convenzione tariffale conclusa tra la Cooperativa di acquisti HSK SA, la CSS Assicurazione SA, la SWICA Assicurazione malattia SA e H+ Gli Ospedali Svizzeri permette ai pazienti interessati di accedere rapidamente a queste terapie costose. Inoltre sono state prorogate le convenzioni tariffali attualmente in vigore per la remunerazione dei farmacisti.

La terapia cellulare autologa CAR-T è un trattamento innovativo contro il cancro. Consiste nel modificare geneticamente i globuli bianchi del paziente in modo che riconoscano e attacchino le cellule cancerogene. Non si tratta di un medicamento nel senso usuale del termine ma di una prestazione medica. Il 6 dicembre 2019 il Consiglio federale ha approvato la convenzione tariffale per permetterne la rimunerazione da parte dellʼassicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) a un prezzo ridotto, confidenziale, per una durata limitata fino alla fine del 2020. Questa approvazione è ora prorogata fino al 31 dicembre 2021.

La tariffa attuale per i farmacisti rimane valida anche nel 2021

Per non privare di tariffe e di una convenzione tariffale le prestazioni farmaceutiche, nella seduta del 18 dicembre 2020 il Consiglio federale ha approvato la proroga delle convenzioni tariffali attuali per la remunerazione basata sulle prestazioni dei farmacisti (RBP IV/1) fino alla fine del 2021. I partner tariffali si sono accordati sulle relative convenzioni, dopo che alcuni di essi avevano disdetto anticipatamente le convenzioni RBP IV per la fine del 2020.

Le due diverse convenzioni tariffali, in vigore dal 2016, disciplinano la remunerazione basata sulle prestazioni dei farmacisti (RBP IV/1). La prima convenzione, relativa alla struttura tariffale, è stata stipulata tra la Società svizzera dei farmacisti pharmaSuisse e le organizzazioni mantello degli assicuratori malattie. La seconda convenzione (convenzione tariffale), che disciplina in particolare il valore del punto delle prestazioni dei farmacisti, è stata stipulata tra pharmaSuisse, tarifsuisse SA, la Cooperativa di acquisti HSK (Helsana, Sanitas, CPT) e lʼassicurazione malattie CSS SA.

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP