More

    2021: più neo-automobilisti, meno patenti revocate

    Berna, 08.03.2022 – Lo scorso anno hanno conseguito la licenza di condurre per automobili oltre 107 000 persone, pari a un aumento del 26 per cento rispetto al 2020, in larga misura riconducibile verosimilmente alle novità introdotte in tema di formazione alla guida. Si riconferma una lieve riduzione, di poco più di due punti percentuali, del numero di patenti revocate, per un totale di 76 750. Anche nel 2021 la causa più frequente del provvedimento è stata l’eccesso di velocità. È quanto emerge dalle statistiche annuali dell’Ufficio federale delle strade (USTRA) su autorizzazioni a condurre e misure amministrative.

    A fine 2021 in Svizzera erano 6 143 131 le persone in possesso di una patente di guida per automobili (categoria B), 87 561 in più rispetto all’anno precedente. I neopatentati in questo segmento sono stati complessivamente 107 130 (+26%): il motivo principale della crescita esponenziale è presumibilmente l’entrata in vigore delle modifiche in materia di formazione alla guida (lezioni pratiche a partire dai 17 anni) al 1° gennaio 2021, nonostante l’aumento sostanziale riguardi tutte le fasce di età.

    Pressoché invariato rispetto all’anno precedente (+1%), invece, il numero di possessori di licenze per motoveicoli, pari a 4 230 515 al 31 dicembre.

    Revoche di nuovo in lieve calo

    Secondo la statistica USTRA sulle misure amministrative, nel 2021 sono state ritirate complessivamente 76 750 patenti, cifra che si attesta per il terzo anno consecutivo sotto quota 80 000. Sono aumentati invece, rispettivamente del 6,5 per cento e del 13,9 per cento, gli annullamenti delle licenze in prova (1422) e le revoche di patenti per allievo conducente (4604). Per entrambe le fattispecie, l’incremento si presume sia dovuto a un numero maggiore di aspiranti e neo-conducenti.

    Nonostante il totale delle patenti ritirate sia in calo, i tre motivi principali si confermano sempre gli stessi da anni: superamento dei limiti di velocità in 28 949 casi (-604 ovvero -2% rispetto al 2020), guida in stato di ebbrezza (10 591 ritiri, -1340 ossia -11%) e guida pericolosa causata da disattenzione (7402 casi, -583 ovvero -7,3%).

    Rispetto all’anno precedente sono invece aumentate le revoche per guida sotto l’influsso di sostanze stupefacenti (4634, +5,3%). Fra le altre principali cause del provvedimento amministrativo vi sono tossicodipendenza (2351 casi, +8,3%), alcolismo (1391, +3,1%) e distrazione al volante (telefonare, mangiare), quest’ultima diminuita del 9,7 per cento (1511 casi) rispetto al 2020.

    Meno sospensioni di patenti estere

    L’anno scorso sono state invalidate 16 610 patenti estere, corrispondenti a una riduzione dell’8,5 per cento rispetto al 2020. Come per le licenze svizzere, il motivo principale è stato l’eccesso di velocità (8151 sospensioni, -14%).

    Note statistiche

    La rilevazione comprende i titolari di una licenza, in prova o di durata illimitata, per autovetture (categoria B) e motoveicoli (categorie A1 motoleggere, A motoveicoli limitata e A motoveicoli illimitata).

    Sono considerati neopatentati coloro che hanno superato l’esame di guida nell’anno in questione. I neo-motociclisti vengono censiti solo al primo conseguimento della categoria A1 o A.

    Il numero di revoche si riferisce a tutte le tipologie di licenza, compresa per esempio quella per allievo conducente; il provvedimento può essere disposto in via permanente o temporanea.

    Il numero totale dei motivi non corrisponde al numero totale delle revoche, dal momento che vi può essere una concomitanza di fattori.

    Social

    COVID - ALL COUNTRIES
    548,935,393
    Total confirmed cases
    Updated on 27 June 2022 3:13
    Italy
    18,234,242
    Total confirmed cases
    Updated on 27 June 2022 3:13
    Spain
    12,681,820
    Total confirmed cases
    Updated on 27 June 2022 3:13
    Switzerland
    3,708,891
    Total confirmed cases
    Updated on 27 June 2022 3:13
    Germany
    27,771,111
    Total confirmed cases
    Updated on 27 June 2022 3:13

    Mesolcina in evidenza

    - Pubblicità -

    Altri articoli

    FrenchGermanItalian