Il Governo ha garantito alla Fondazione Scalottas un contributo cantonale pari al massimo a 2 278 350 franchi per il risanamento della piscina terapeutica.

A Scharans la Fondazione Scalottas gestisce una scuola speciale per bambini e una struttura abitativa per adulti affetti da un grave handicap fisico o da una lesione celebrale. Dal 1973 la Fondazione gestisce anche una piscina terapeutica utilizzata dagli ospiti stessi ma anche dalle classi scolastiche e dalle associazioni della regione. Dopo oltre 45 anni di utilizzo, la piscina non corrisponde più alle prescrizioni attuali dal punto di vista tecnico ed edilizio. Il risanamento della piscina terapeutica non prevede alcuna modifica delle attuali dimensioni esterne della vasca. Grazie a delle misure edilizie l’accesso alla piscina sarà migliorato. Per ragioni igieniche sarà installata una vasca in acciaio cromato. Inoltre anche l’impianto per il trattamento dell’acqua sarà sostituito poiché vetusto. Oltre a ciò l’area d’accesso e del guardaroba della piscina terapeutica sarà riorganizzata completamente. I costi complessivi per la trasformazione ammontano a circa 2,7 milioni di franchi.