A seconda delle esigenze individuali, per i bambini in età prescolare sono a disposizione le seguenti forme di assistenza: asilo nido, associazione di genitori diurni nonché famiglie diurne private. Tali strutture di assistenza vengono finanziate tramite contributi pagati dai genitori, donazioni e contributi versati da Cantone e comuni. Il Governo stabilisce ogni anno i costi standard e la percentuale contributiva del Cantone per offerte di assistenza ai bambini complementare alla famiglia. Dal calcolo dei costi standard per il 2020 è risultata una tariffa dei costi standard media invariata pari a 9.05 franchi per ora di assistenza e bambino. Secondo quanto indicato nella risposta all’incarico Hardegger concernente la revisione della legge sulla promozione dell’assistenza ai bambini complementare alla famiglia nel Cantone dei Grigioni, il Governo pianifica un aumento dei costi standard a partire dal 2021. La percentuale contributiva per nuove offerte nei primi tre anni è pari al 25 per cento dei costi standard. Per tutte le altre offerte essa ammonta al 20 per cento. Per il 2020, per l’assistenza ai bambini complementare alla famiglia ne risulta un sostegno finanziario complessivo del Cantone pari a circa 3,45 milioni di franchi. I comuni sostengono le offerte con il medesimo importo. La pianificazione del fabbisogno dei comuni per il 2020 prevede circa 719 posti di assistenza ai bambini complementare alla famiglia.