Il Governo ha approvato la domanda inoltrata dall’ente responsabile dell’Academia Engiadina AG per il risanamento delle facciate e del tetto piatto della Chesa Naira a Samedan. Inoltre a questo scopo ha concesso all’Academia Engiadina un contributo per investimenti pari complessivamente a 1,7 milioni di franchi.
L’edificio scolastico Chesa Naira è divenuto operativo nell’agosto del 1997. Le facciate dell’edificio nuovo sono state rivestite con lastre di scisto naturale. Da quando l’edificio è entrato in funzione le facciate non sono state rinnovate. Tuttavia da alcuni anni le grandi lastre di scisto naturale che rivestono le facciate presentano diversi danni dovuti a influssi ambientali. Anche il tetto piatto della Chesa Naira ha subito diversi danni. Il tetto è stato realizzato quale superficie supplementare accessibile su cui soffermarsi. In relazione al risanamento delle facciate appare quindi sensato rinnovare anche la pavimentazione della terrazza sul tetto e dotarla di una nuova impermeabilizzazione. I costi complessivi per le misure di risanamento ammontano a circa 2,2 milioni di franchi.