Il Governo ha approvato un progetto per l’arginatura del Val Luven, un torrente situato nel Comune di Sumvitg. Nel suo corso inferiore il torrente attraversa il comprensorio insediativo di Rabius. Un’analisi dei pericoli ha dimostrato che questo comprensorio insediativo, alcuni tratti della rete stradale cantonale e il tracciato della Ferrovia retica sono minacciati dalle piene del Val Luven. La Confederazione e il Cantone partecipano al finanziamento del progetto con il versamento di contributi per opere idrauliche. Il sussidio federale ammonta a 945 000 franchi, mentre quello cantonale si attesta a 540 000 franchi. Oltre a ciò per l’arginatura del Val Luven è stato approvato un contributo cantonale supplementare previsto dalla legge stradale pari a circa 182 000 franchi.
Nel quadro del progetto saranno attuate diverse misure di protezione. Tra l’altro verrà fatta brillare una parte di roccia che si trova circa 300 metri al di sopra del comprensorio insediativo “Prau Liung”. Inoltre più a valle è prevista la realizzazione di due dighe di deviazione che condurrebbero l’acqua straripata sopra la strada dell’Oberalp di nuovo nell’alveo. Con due ulteriori misure edilizie è possibile ridurre sensibilmente il pericolo che il torrente superi gli argini in caso di piena: da un lato presso la piazza per il carico di legname, d’altro lato presso il tratto di torrente a Curtins. I costi complessivi del progetto ammontano a circa 2,7 milioni di franchi.