In Svizzera i proprietari di terreni non possono utilizzarli a piacimento. I proprietari devono attenersi alle condizioni quadro prescritte dal legislatore e dalle autorità. È necessario osservare un gran numero di leggi, ordinanze e restrizioni imposte dalle autorità, le cosiddette restrizioni di diritto pubblico della proprietà (RDPP). Al fine di semplificare l’accesso a determinate RDPP, queste hanno dovuto essere riassunte in un catasto RDPP e rese accessibili al pubblico entro la fine del 2019. Questi lavori sono quasi conclusi e il Governo ha approvato la continuazione dell’accordo di programma 2020-2023 del catasto RDPP stipulato tra la Confederazione e il Cantone dei Grigioni.

L’accordo 2020-2023 prevede la conclusione dei lavori di sviluppo e l’attuazione dell’ulteriore sviluppo. Quest’ultimo comprende l’ampliamento del catasto con i temi zone di pianificazione, riserve forestali, spazio idrico, zone di progettazione: condotte con una tensione nominale di 220chilovolt o superiore nonché linee di arretramento per impianti a corrente forte. A questi obiettivi si possono aggiungere altri temi secondo il diritto cantonale. Nei Grigioni si tratterà presumibilmente delle linee di arretramento cantonali. Gli ampliamenti funzionali della Confederazione verranno inoltre integrati nella piattaforma grigionese.

> Ulteriori informazioni relative al catasto RDPP