La prima metà del mese di luglio si sta rivelando particolarmente dinamica, con un susseguirsi di perturbazioni temporalesche intercalate da brevi periodi di tempo più stabile. A distanza di pochi giorni dai temporali della scorsa settimana ci attende infatti tra questa sera e domani pomeriggio un nuovo evento con precipitazioni consistenti.

Situazione al 12.07.2021 ore 17:00

Situazioni con correnti da sud-sudovest sono tipiche per la regione alpina. Esse si verificano con una certa regolarità e portano solitamente ingenti quantitativi di precipitazioni sul versante sudalpino come pure nelle Alpi. Durante il mese di luglio esse sono tuttavia relativamente rare. Quando si verificano però, sono delle situazioni alle quali in sala previsione si dedica un’attenzione particolare. Infatti l’attività temporalesca ad esse associata può risultare particolarmente intensa: quanto vissuto giovedì 08.07.2021 ne è la dimostrazione.

Con l’intensificarsi delle correnti sudoccidentali e il conseguente apporto di aria gradualmente più umida e instabile, i primi rovesci e temporali sono attesi già nel corso della serata di lunedì. Questi primi fenomeni interesseranno, come consueto in queste situazioni (in gergo “prefrontali”) inizialmente la regione del Sempione, l’Alta Valle Maggia, la Valle Bedretto e l’Alta Leventina.
Verso la fine della notte su martedì è prevista una generale intensificazione delle piogge che si estenderanno gradualmente all’intero versante sudalpino. Precipitazioni intense sono attese anche nella Svizzera romanda, parte del Vallese e in una fascia tra le Alpi friburghesi e la Svizzera centrale. In serata affluirà aria più fresca e meno umida, di conseguenza le precipitazioni si attenueranno in tutte le regioni allertate. Informazioni sempre aggiornate sulle allerte 
 

Nel Sopraceneri e nel Moesano, tra la tarda serata di lunedì e il pomeriggio di martedì, sono attesi da 70 a 110 mm di pioggia, localmente anche oltre. A causa della probabile formazione di linee temporalesche stazionarie, la distribuzione degli accumuli risulterà molto irregolare sul territorio. I temporali potranno dare origine a precipitazioni degne di nota, con punte localmente fino a 25-30 mm all’ora e di 40-70 mm in poche ore. Nel Sottoceneri, in Val Bregaglia e Valposchiavo, l’inizio delle precipitazioni è atteso solo nel primo mattino e gli accumuli totali saranno probabilmente inferiori. Per queste regioni, è stato emesso un avviso di livello 2.