Il Governo ha avviato l’indagine conoscitiva riguardo alla revisione totale dei contratti normali di lavoro per l’agricoltura nonché per l’alpeggio e la pastorizia. I due contratti normali di lavoro risalgono al 1998 e necessitano di essere rielaborati. Di conseguenza nell’autunno del 2019 l’Unione dei contadini grigionesi ha chiesto la revisione dei due contratti normali di lavoro. In seguito sono stati elaborati i due progetti.

Conformemente al Codice delle obbligazioni un contratto normale di lavoro deve essere pubblicato prima dell’emanazione e occorre fissare un termine entro il quale ognuno che renda attendibile un interesse possa presentare per iscritto le sue osservazioni. Inoltre sarà chiesto il parere delle associazioni professionali o d’utilità pubblica interessate. Di conseguenza solo associazioni o federazioni particolari saranno invitate direttamente a prendere posizione, mentre terzi dovranno far valere un interesse in relazione alla presa di posizione. L’indagine conoscitiva durerà fino al 25 luglio 2021.

Documentazione relativa all’indagine conoscitiva riguardo alla revisione totale dei contratti normali di lavoro per l’agricoltura e per l’alpeggio e la pastorizia