Altro

    Piano energetico cantonale & strategie energetiche

    Il Governo ha preso atto del rapporto relativo al piano energetico cantonale e intende di conseguenza individuare ulteriori misure per ridurre in modo duraturo il consumo energetico nei Grigioni.

    Per raggiungere gli obiettivi energetici del Cantone in un’ottica duratura è necessario adeguare le prescrizioni energetiche nella legge cantonale sull’energia
    Il Governo ha preso atto del rapporto relativo al piano energetico cantonale. Il piano energetico ha lo scopo di raggiungere gli obiettivi di riduzione del consumo di energia a lungo termine ancorati nella legge e stabiliti dal Gran Consiglio. Esso viene elaborato ogni volta per un periodo di quattro anni e include sia una presentazione della situazione attuale sia una prospettiva. Inoltre il piano energetico stabilisce le misure da adottare e i mezzi statali necessari a raggiungere tale scopo.
    Dal rapporto si evince che negli ultimi anni il consumo energetico complessivo pro capite nel Cantone dei Grigioni è rimasto invariato, attestandosi al di sopra della media svizzera. Ciò è dovuto soprattutto alla topografia del Cantone dei Grigioni. Un edificio situato a quote più alte, come in Engadina Alta, necessita ad esempio all’incirca del doppio di energia rispetto a un edificio simile situato nella valle del Reno. Inoltre le prestazioni del settore turistico (alberghi e impianti di risalita con le infrastrutture corrispondenti) contribuiscono a fare in modo che il consumo di energia sia maggiore rispetto a quello di altre regioni. Dato che il consumo di energia è rimasto a livelli invariati, si è verificato almeno un allineamento al livello svizzero, il quale ha fatto registrare un lieve aumento. Il rapporto evidenzia inoltre che, nonostante le misure adottate negli ultimi anni, gli obiettivi fissati per il 2020 dalla legge sull’energia grigionese non saranno raggiunti. Non sarà possibile raggiungere in particolare l’obiettivo di riduzione, il quale viene determinato in ampia misura dalla quota dei risanamenti energetici degli edifici esistenti. Occorre perciò individuare ulteriori misure affinché il consumo energetico possa essere ridotto in modo duraturo.
    Sulla base dalle cognizioni risultanti dal rapporto, il Governo è giunto alla conclusione che gli strumenti odierni non sono sufficienti per raggiungere anche in futuro gli obiettivi energetici del Cantone. Al fine di raggiungere gli obiettivi cantonali, ma anche per attuare la strategia energetica 2050 della Confederazione, occorre adeguare la legge sull’energia del Cantone dei Grigioni allo stato della tecnica.

    Social

    COVID - ALL COUNTRIES
    676,108,781
    Total confirmed cases
    Updated on 5 February 2023 1:23
    Italy
    25,488,166
    Total confirmed cases
    Updated on 5 February 2023 1:23
    Spain
    13,740,531
    Total confirmed cases
    Updated on 5 February 2023 1:23
    Switzerland
    4,386,556
    Total confirmed cases
    Updated on 5 February 2023 1:23
    Germany
    37,822,577
    Total confirmed cases
    Updated on 5 February 2023 1:23

    Mesolcina in evidenza

    - Pubblicità -

    Altri articoli

    L’Economia Svizzera tra le prime posizioni al mondo

    L'economia svizzera è una delle più sostenibili al mondo. La stabilità e la solidità...

    La Rivoluzione di Tesla: come la tecnologia sta cambiando il futuro

    La tecnologia di Tesla sta dando una svolta al mondo moderno, portando innovazione e...

    La guerra in ucraina… Aggiornamento a oggi

    La guerra in Ucraina è stata una delle più grandi crisi degli ultimi anni....

    L’Intelligenza Artificiale nella nostra vita quotidiana

    L'intelligenza artificiale (IA) è una tecnologia in rapido sviluppo che offre una vasta gamma...

    _

    FrenchGermanItalian