More

    Il Governo ha licenziato il messaggio relativo alla revisione parziale della legge sul personale

    FONTEGoverno

    Il Cantone deve essere reso un datore di lavoro maggiormente attrattivo e moderno. Affinché sia possibile reclutare e conservare gli specialisti e i dirigenti necessari occorre migliorare le condizioni di lavoro e di impiego. Le misure sono intese a garantire la fornitura di prestazioni da parte del Cantone a favore della popolazione e dell’economia.

    Nel programma di Governo 2021–2024, il Gran Consiglio e il Governo si sono posti l’obiettivo secondo cui il Cantone offre ai propri collaboratori condizioni di lavoro e di impiego all’avanguardia con prestazioni salariali, prestazioni sociali e benefici accessori competitivi. Il messaggio relativo alla revisione parziale della legge sul rapporto di lavoro dei collaboratori del Cantone dei Grigioni (legge sul personale) è un passo importante per raggiungere questo obiettivo.

    Migliorare la competitività sul mercato del lavoro in rapida evoluzione
    L’Amministrazione, i tribunali e gli istituti autonomi di diritto pubblico del Cantone si trovano in un contesto di concorrenza a livello nazionale per assicurarsi personale di buon livello. A seguito dei mutamenti demografici, della carenza di personale qualificato e della crescente mobilità tale concorrenza si fa sempre più aspra. Nel confronto trasversale il Cantone ha perso sensibilmente terreno. Da anni fa sempre più fatica a reclutare specialisti e dirigenti necessari per istituzioni moderne ed efficienti.

    Quasi la metà dei collaboratori dell’Amministrazione cantonale ha 50 anni o più e dovrà essere sostituita nei prossimi 15 anni circa. Solo per compensare queste partenze naturali, l’Amministrazione cantonale dovrà reclutare in media 230 nuovi collaboratori all’anno.

    Urgente necessità di agire
    Quasi la metà dei collaboratori dell’Amministrazione cantonale ha 50 anni o più e dovrà essere sostituita nei prossimi 15 anni circa. Solo per compensare queste partenze naturali, l’Amministrazione cantonale dovrà reclutare in media 230 nuovi collaboratori all’anno. Siccome la generazione numericamente forte dei cosiddetti «baby boomer» presto lascerà il mercato del lavoro e il tasso di natalità delle generazioni successive è tendenzialmente basso, il numero di giovani lavoratori che entra nel mercato del lavoro è nettamente inferiore rispetto al numero di lavoratori che ne esce. Occorre reagire in modo rapido e mirato a tale situazione.

    Miglioramenti nel settore della conciliabilità tra professione e famiglia/vita privata
    Affinché il Cantone sia in grado anche in futuro di adempiere in modo efficiente, tempestivo e qualitativamente elevato il suo mandato di prestazioni nei confronti della popolazione e dell’economia, deve conservare e reclutare i necessari collaboratori qualificati. A tale scopo, con la revisione parziale della legge sul personale si intende migliorare la conciliabilità tra professione e famiglia/vita privata. I collaboratori con famiglia dovranno essere sostenuti nella custodia dei figli da parte di terzi e dopo la nascita di un figlio o un’adozione dovranno poter ridurre il volume di impiego. Si intende promuovere il lavoro a tempo parziale. I collaboratori tra i 21 e i 59 anni dovranno inoltre ricevere lo stesso numero di giorni di vacanza come concesso da datori di lavoro paragonabili. Anche il pensionamento dovrà essere reso ancora più flessibile e il diritto del personale cantonale dovrà essere avvicinato ulteriormente al diritto del lavoro privato.

    In tal modo si intende garantire la fornitura di prestazioni a favore della popolazione e dell’economia e porre le giuste basi per il futuro del Cantone dei Grigioni.

    Il dibattito del progetto in Gran Consiglio è previsto per la sessione di agosto 2022. L’entrata in vigore della revisione parziale è prevista per il 1° gennaio 2023.

    Allegato:

    Messaggio

    Social

    COVID - ALL COUNTRIES
    548,935,393
    Total confirmed cases
    Updated on 27 June 2022 3:13
    Italy
    18,234,242
    Total confirmed cases
    Updated on 27 June 2022 3:13
    Spain
    12,681,820
    Total confirmed cases
    Updated on 27 June 2022 3:13
    Switzerland
    3,708,891
    Total confirmed cases
    Updated on 27 June 2022 3:13
    Germany
    27,771,111
    Total confirmed cases
    Updated on 27 June 2022 3:13

    Mesolcina in evidenza

    - Pubblicità -

    Altri articoli

    FrenchGermanItalian