Il Governo ha approvato un progetto per la costruzione del nuovo centro di manutenzione forestale a La Punt Chamues-ch. La situazione attuale dei Comuni di La Punt Chamues-ch e di Madulain è insoddisfacente per quanto riguarda il centro di manutenzione forestale. Il centro dell’ufficio forestale esistente a Madulain è troppo piccolo. Manca lo spazio per depositare attrezzi e macchinari. Non vi sono spogliatoi e nemmeno un locale destinato alla pausa. A seguito degli spazi insufficienti, diversi materiali e attrezzi dell’ufficio forestale devono essere depositati in luoghi diversi, il che comporta un onere organizzativo maggiore e un dispendio di tempo elevato per le attività quotidiane. A ciò si aggiunge che la legnaia a La Punt deve essere rimossa.

Dopo aver esaminato cinque ubicazioni, il sito nel bosco di Arvins è stato valutato come la migliore soluzione per il nuovo centro di manutenzione forestale. Si trova completamente nel bosco, nelle immediate vicinanze del villaggio, a ovest di La Punt. L’edificio da realizzare comprende un’autorimessa per veicoli e attrezzi forestali, un’officina, un deposito per il carburante, un ufficio, impianti sanitari, uno spogliatoio e un locale per la pausa, nonché un locale per la lavorazione del legno e un deposito per la legna da ardere. Le spese per la costruzione del centro di manutenzione forestale sono preventivate in 2,7 milioni di franchi. Per la realizzazione del progetto il Governo ha garantito al Comune di La Punt Chamues-ch un contributo cantonale pari a circa 1,4 milioni di franchi.