l Governo ha nominato Thomas Schmid a nuovo capo dell’Ufficio dell’energia e dei trasporti. Egli assumerà questa funzione il 1° agosto 2020.

Il Governo ha nominato Thomas Schmid a nuovo capo dell’Ufficio dell’energia e dei trasporti. Egli succederà a Erich Büsser, il quale andrà in pensione dopo aver svolto la funzione di capoufficio per molti anni.

Il cinquantenne Thomas Schmid dispone di un diploma quale ingegnere agronomo conseguito presso il PF (ing. agr. dipl. ETH, specializzazione economia agricola) nonché di un Executive Master of Business Administration (University of Rochester, USA, e University of Nyenrode, NL). Egli ha lavorato per molti anni presso uno dei più importanti commercianti al dettaglio della Svizzera, dove ha occupato diverse funzioni dirigenziali.

Oltre a comprovate competenze dirigenziali e nel settore del management e a grande esperienza nella gestione di processi strategici, Thomas Schmid, il quale abita a Coira, dispone di ampie conoscenze riguardo alle condizioni politiche e regionali dei Grigioni.