Altro

    Le aziende & professionisti di Grigioni News

    Obiettivi raggiunti nelle misure contro il lavoro in nero in Svizzera nel 2023

    - Pubblicità -

    Nel 2023, le autorità di controllo hanno svolto ispezioni nell’ambito delle misure collaterali e della legge sul lavoro nero, senza le restrizioni dovute al COVID-19 e sfruttando appieno le risorse disponibili. L’obiettivo minimo è stato nuovamente raggiunto e le attività di controllo sono aumentate.

    Nel 2023, le autorità di controllo hanno verificato il rispetto delle condizioni salariali e lavorative presso 158.848 persone e 36.587 aziende in Svizzera, con un leggero calo (-2%) rispetto all’anno precedente nel numero di imprese controllate. L’obiettivo di 35.000 controlli sui lavoratori distaccati è stato raggiunto.

    Secondo le commissioni paritetiche, la percentuale di violazioni dei salari minimi nel settore dei lavoratori distaccati è stata del 23% (2022: 17%). Tra i datori di lavoro svizzeri, tale percentuale è rimasta stabile (11%). Per i prestatori di servizi indipendenti provenienti dall’UE/AELS, in tutti i settori è stata presunta la pseudo-indipendenza nel 6% dei 4.718 controlli effettuati (2022: 7% di 4.605 controlli).

    Nel 2023, sono state avviate 1.628 procedure di conciliazione per offerte di salari e condizioni di lavoro inferiori al consueto. L’81% delle procedure con le imprese distaccanti si è concluso con successo, mentre per i datori di lavoro svizzeri la percentuale è stata del 54%.

    Nell’ambito della lotta al lavoro nero, i controlli aziendali sono diminuiti di circa l’1% (13.644), pur rimanendo al di sopra del livello pre-pandemia (+12% rispetto al 2019). I controlli sulle persone (43.563) hanno invece superato sia il livello del 2022 (+4%) sia il livello pre-crisi del 2019 (+25%).

    - Pubblicità -

    Social

    - Pubblicità -

    - Pubblicità -

    Ultimi articoli dalla redazione

    PROGETTO 3000 – DESIGNING FUTURE: DAL CONCEPT ALLA REALIZZAZIONE, UNO STAFF DI PROFESSIONISTI LEADER NELLA PROGETTAZIONE E NELLE METALCOSTRUZIONI

    Progetto 3000 è una importante realtà nel settore delle metalcostruzioni, nella progettazione e nelle...

    Modifiche all’ordinanza sull’asilo per ridurre i costi supplementari per la Confederazione

    La Confederazione intende apportare alcune modifiche all'ordinanza 2 sull'asilo, relative alle questioni finanziarie, al...

    Impegno multinazionale per affrontare le sfide globali: rapporto annuale 2023 sulla politica migratoria estera svizzera

    Nell'anno 2023, la politica migratoria estera della Svizzera ha dovuto affrontare un numero record...

    Collaborare contro le molestie sessuali online

    Molti adolescenti subiscono molestie sessuali su internet, un fenomeno che può avere gravi ripercussioni....

    _