Altro

    Le aziende & professionisti di Grigioni News

    I Grigioni introducono punti di raccolta d’urgenza per la popolazione

    - Pubblicità -

    Il nucleo di Stato maggiore «Sicurezza dell’approvvigionamento energetico» dello Stato maggiore di condotta cantonale ha concluso le pianificazioni precauzionali per una possibile carenza di energia. Quali punti di contatto in caso di non funzionamento dei mezzi di comunicazione a seguito di catastrofi e situazioni d’emergenza, nei Grigioni vengono introdotti punti di raccolta d’urgenza per la popolazione.

    Il Cantone dei Grigioni ha introdotto un nuovo piano d’emergenza. In ciascun comune del Cantone è stato definito almeno un punto di raccolta d’urgenza per la popolazione, il quale se necessario può essere allestito presso edifici pubblici. Questi punti di raccolta vengono messi in funzione primariamente nel caso in cui i canali di comunicazione quali le reti telefoniche e/o radiofoniche/televisive non funzionino a seguito di una carenza di elettricità o di un blackout.

    Attualmente nessun punto di raccolta d’urgenza è in funzione; essi vengono posti in esercizio solo in caso di evento. Il fatto se un punto di raccolta d’urgenza venga messo in funzione dipende dall’evento e dal pericolo che ne deriva. In situazioni di emergenza i punti di raccolta d’urgenza offrono alla popolazione e agli ospiti un punto di contatto nel quale è possibile ricevere informazioni sulla situazione attuale oppure effettuare chiamate d’emergenza (polizia, pompieri, ambulanza).

    Attualmente nessun punto di raccolta d’urgenza è in funzione; essi vengono posti in esercizio solo in caso di evento. Il fatto se un punto di raccolta d’urgenza venga messo in funzione dipende dall’evento e dal pericolo che ne deriva.

    Nella giornata di domani, alla popolazione del Cantone dei Grigioni sarà distribuito un volantino contenente informazioni relative ai punti di raccolta d’urgenza. Ulteriori informazioni e una panoramica aggiornata dei punti di raccolta d’urgenza sono disponibili su bevoelkerungsschutz.gr.ch o www.notfalltreffpunkt.ch.

    La pianificazione eventuale relativa a una possibile carenza di energia è stata conclusa
    Con il coinvolgimento dei comuni, dei rappresentanti dell’economia e di altre organizzazioni, il nucleo di Stato maggiore «Sicurezza dell’approvvigionamento energetico» ha adeguato anche la pianificazione precauzionale in caso di una possibile carenza di energia. Oltre al coordinamento di misure che prevedono il coinvolgimento di diverse organizzazioni sono stati sviluppati tra l’altro un concetto di allarme cantonale per le forze d’intervento e un concetto di rifornimento di carburante per le organizzazioni di primo intervento. Inoltre, l’Amministrazione cantonale ha sviluppato un cosiddetto «piano di business continuity management». Quest’ultimo consente di garantire i processi operativi e le prestazioni dell’Amministrazione cantonale più importanti in situazioni critiche e durante le emergenze. In questo modo, la capacità di agire dell’Amministrazione cantonale viene per lo più mantenuta anche in caso di disinserimenti della rete elettrica.

    Inoltre sono stati sviluppati manuali di sostegno per le situazioni di carenza di elettricità sia per i comuni sia per la popolazione. La pianificazione eventuale completa, integrata e ora disponibile costituisce una base da utilizzare in caso di carenza di energia.

    La situazione relativa all’approvvigionamento rimane tesa
    Con la conclusione della pianificazione eventuale, il nucleo di Stato maggiore «Sicurezza dell’approvvigionamento energetico» dello Stato maggiore di condotta cantonale viene sospeso fino a nuovo avviso. La situazione sembra essersi leggermente attenuata. Il rischio di una carenza di energia non è tuttavia ancora scongiurato, ragione per cui le autorità cantonali terranno attentamente sotto controllo i futuri sviluppi. Esse continuano a raccomandare una gestione attenta delle risorse energetiche: ciascuna e ciascuno di noi può contribuire alla sicurezza dell’approvvigionamento della Svizzera con un consumo sensato di energia.

    Allegato:

    Volantino con informazioni relative ai punti di raccolta d’urgenza

    Fonte: Ufficio del militare e della protezione civile dei Grigioni / Ufficio dell’energia e dei trasporti dei Grigioni

    - Pubblicità -

    Social

    - Pubblicità -

    - Pubblicità -

    Ultimi articoli dalla redazione

    HELVETICA HOUSE DI ARBEDO: L’ARCHITETTURA D’INTERNI DEDICATA AL CLIENTE

    Daniele Stirnimann, con una lunga esperienza nel settore edilizio alle spalle e da sempre...

    MAGIC GARDEN DI LOSONE: IL MIGLIOR PARTNER PER IL TUO GIARDINO

    Nel vasto mondo del giardinaggio e del paesaggismo, c'è un'azienda che si distingue per...

    PULIEXPRESS SA DI RIAZZINO: DAL 2004 UN SERIO IMPEGNO PER LA PULIZIA A VOSTRO SERVIZIO

    Da quasi due decenni, PuliExpress SA si distingue nel settore delle pulizie e dei...

    HOTEL VICTORIA: UNA STORIA CENTENARIA CHE CONTINUA AD INCANTARE

    Affacciata sul Lago di Lugano si trova una struttura dalla storia ricca di fascino....

    _