Altro

    Le aziende & professionisti di Grigioni News

    Il Governo ringrazia la popolazione per la grande solidarietà dimostrata nei confronti dei profughi e delle vittime della guerra

    FONTEGoverno

    - Pubblicità -

    Venerdì 24 febbraio ricorrerà l’anniversario dell’inizio dell’offensiva militare che viola il diritto internazionale esercitata dalla Russia contro l’Ucraina. Alla luce di questa triste realtà, il Governo ringrazia la popolazione grigionese per la grande solidarietà dimostrata nei confronti dei profughi e delle vittime della guerra. Il Cantone continua a garantire loro il proprio sostegno.

    La guerra in Ucraina ha spinto milioni di persone a fuggire. La popolazione grigionese mostra grande solidarietà nei confronti delle famiglie colpite dalla guerra. Molti profughi sono stati ad esempio accolti da privati. Il Governo ringrazia la popolazione grigionese per questa grande disponibilità e riconosce i notevoli sforzi compiuti dai privati per sostenere i profughi nelle questioni amministrative e quotidiane.

    Da sempre parenti, amici, scuole, comuni, comuni parrocchiali, associazioni e datori di lavoro svolgono in generale un ruolo centrale nel sostegno e nel processo di integrazione di cittadini stranieri. Grazie alla loro disponibilità a confrontarsi con altre realtà, i Grigioni e la Svizzera sono stati in grado di accogliere e di integrare con successo persone provenienti da regioni e nazioni colpite dalla guerra durante i ricorrenti flussi di rifugiati degli ultimi decenni. Il Cantone dei Grigioni continuerà a sostenere nei limiti delle sue possibilità le persone colpite da gravi avvenimenti bellici o da catastrofi naturali.

    «Siamo felici di poter contare sulla grande comprensione della popolazione nei confronti dei profughi e superare così le sfide.»

    Molta comprensione per i profughi
    «La situazione precaria in molte regioni del mondo, visti i flussi migratori, è anche un impegno vincolante di prestare aiuto per noi che abbiamo il privilegio di vivere in strutture democratiche ben funzionanti, in sicurezza e nel benessere», ha dichiarato il Presidente del Governo Peter Peyer ricordando le vittime di conflitti armati e di catastrofi naturali come il terremoto in Siria e Turchia. «Siamo felici di poter contare sulla grande comprensione della popolazione nei confronti dei profughi e superare così le sfide.»

    - Pubblicità -

    Social

    - Pubblicità -

    - Pubblicità -

    Ultimi articoli dalla redazione

    C.L. GIARDINI DI LOUIS CAZZOLA: COSTRUZIONE E MANUTENZIONE DI GIARDINI IN TICINO

    C.L. GIARDINI è un'azienda con una solida esperienza nel settore del giardinaggio, fondata nel...

    ESTETICA LUGANO PER L’ESTATE 2024 CONSIGLIA DI TRATTARE E PROTEGGERE ADEGUATAMENTE LA PELLE DEL VISO

    La Cura del Viso: il nostro biglietto da visita La cura della pelle del viso...

    Troppi dubbi sulla morte del presidente Raisi: cosa ha causato l’incidente dell’elicottero?

    Morto il presidente iraniano Ebrahim Raisi: il suo corpo è stato recuperato. Altre sette...

    Sciame sismico ai Campi Flegrei: il più forte terremoto da 40 anni

    La zona dei Campi Flegrei è stata colpita da uno sciame sismico di notevole...

    _