Altro

    Le aziende & professionisti di Grigioni News

    Alternative al traffico: Preparativi per la Primavera

    - Pubblicità -

    Il 14 marzo 2024, rappresentanti della Confederazione, dei Cantoni, delle regioni e dei comuni si sono riuniti per la quinta tavola rotonda sul traffico alternativo lungo le autostrade A13 e A28. Le misure attuate finora hanno dimostrato efficacia e saranno proseguite con gli stessi metodi.

    L’obiettivo principale delle misure lungo le autostrade A13 e A28 è prevenire la formazione di code nei paesi interessati dal traffico alternativo e garantire il passaggio delle emergenze e dei trasporti pubblici. Questo obiettivo è stato raggiunto durante i mesi invernali ed estivi.

    Retrospettiva sull’inverno a Prettigovia A gennaio, per tre fine settimana su quattro, l’Ufficio tecnico dei Grigioni (UT), insieme alla Polizia cantonale dei Grigioni e all’Ufficio federale delle strade (USTRA), ha attuato misure per ridurre il traffico alternativo nella Bassa Prettigovia. Queste misure, previste solo per febbraio e metà marzo 2024, sono state anticipate a causa del clima soleggiato e delle buone condizioni di neve che hanno portato a un aumento del traffico rispetto a gennaio 2023. Durante le festività pasquali del 29 marzo al 1° aprile 2024, l’UT implementerà nuovamente le misure lungo l’A28.

    Misure efficaci per le festività e le vacanze Le misure attuate durante la primavera/estate 2023 lungo l’A13 hanno dimostrato di essere efficaci. Pertanto, l’UT implementerà un dispositivo simile a quello dell’anno scorso durante le festività primaverili (Pasqua, Ascensione, Pentecoste) e i fine settimana all’inizio di luglio. Il dispositivo si estenderà verso sud, da Zizers alla galleria Isla Bella, e sono previste misure anche per il traffico di rientro verso nord durante le festività primaverili e i fine settimana di agosto.

    Comportamento degli automobilisti e misure a medio termine L’UT consiglia agli automobilisti di evitare gli orari di punta nei giorni con previsto grande volume di traffico, soprattutto per il traffico di rientro verso nord. Si raccomanda l’uso del trasporto pubblico ferroviario. Come misura a medio termine, l’USTRA prevede l’apertura al traffico della corsia di emergenza tra Landquart e Sargans, insieme all’introduzione di limiti di velocità dinamici e impianti di segnalazione dei pericoli tra Sargans e Thusis in ambedue le direzioni. Queste misure mirano a migliorare il flusso del traffico, ridurre le code e aumentare l’efficienza della A13.

    - Pubblicità -

    Social

    - Pubblicità -

    - Pubblicità -

    Ultimi articoli dalla redazione

    Degiorgi & Vitali – Da oltre 20 anni al Vostro servizio

    Da sempre attenti all'aspetto ecologico e con un parco veicoli all'avanguardia un’azienda attenta ad...

    TETTI FORSTER DI LOCARNO: L’ESPERIENZA AL SERVIZIO DELL’EDILIZIA

    La ditta TETTI FORSTER è specializzata nella realizzazione di lavori di lattoneria, carpenteria, copertura...

    Carrozzeria Moderna – Da oltre 70 anni i dottori della della tua auto

    Nel 1950, Adriano Boldrini, imprenditore, Fulvio Mattei, responsabile amministrativo ed Enrico Flückiger, responsabile tecnico,...

    MANNO RESTAURI SA DI GRONO: LA VOCAZIONE CHE DIVENTA LAVORO

    La Svizzera, oltre ad essere ricca di monumenti e reperti storici, è anche composta...

    _