Altro

    Le aziende & professionisti di Grigioni News

    IMPRESA GENERALE P. GIANNI: APPLICAZIONE PIASTRELLE PER PARETI E PAVIMENTI A TUTTO TONDO

    - Pubblicità -

    A seguito di una comprovata esperienza nel settore di riferimento, Gianni, nel 2019, opta per l’apertura della propria omonima IMPRESA GENERALE, che oggigiorno conta altri 4 operatori oltre a lui. Grazie alla forte passione e alla competenza acquisita in anni di serio impegno, Gianni decide di rimanere nell’ambito immobiliare, proponendo un servizio a 360 gradi. La sua professionalità lo porta lontano, registrando una continua crescita con la sua adorata ditta: le commissioni aumentano e gli interventi del team di Gianni vengono sempre più apprezzati e riconosciuti. Infatti, dal più semplice lavoretto, all’opera più consistente, ecco che l’azienda di Gianni viene molto ricercata, grazie alla professionalità e alla competenza dei suoi addetti ai lavori, oltre che alla perfetta resa finale, sempre assicurata.

    Tra i vari servizi offerti dall’IMPRESA GENERALE P. GIANNI, vi è un mercato di nicchia per il quale lo staff interno ha saputo distinguersi: trattasi della posa delle piastrelle, da pareti e da pavimenti. Infatti, sempre più spesso gli utenti si affidano alle sagge mani del team di Gianni, che da anni propone questa tipologia di intervento. Come si può immaginare, invero, la posa della piastrella richiede molta cura e attenzione, oltre che una comprovata abilità tecnica. Infatti, il posatore deve, innanzitutto, verificare lo stato dei luoghi, comprendere quale possa essere il prodotto più adatto e la modalità con cui posarlo. Così, il piastrellista andrà a valutare una posa a malta o a colla. Ognuna di queste alternative, ovviamente, richiede prodotti, tempistiche e spese completamente differenti.

    Per la posa a malta, detta anche a sabbia o cemento, infatti, il posatore prepara l’impasto miscelando sabbia, cemento ed acqua, fino ad ottenere una consistenza simile a quella della terra bagnata. Il fondo cementizio, poi, viene applicato e reso lineare, andando, poi, a procedere con lo “spolvero”, ovvero la posa delle piastrelle. Infine, si va a “battere” la zona con le mani o con un asse di legno oppure con gli appositi frettazzi, facendo, così, penetrare i cristalli di cemento in via di formazione alla parte inferiore della piastrella, agganciandola perfettamente alla malta cementizia. Il giorno seguente alla posa, poi, si provvede con la stuccatura delle fughe presenti tra le piastrelle, ovvero alla sigillatura con il moderno stucco o con la più tradizionale boiacca cementizia.

    Per ciò che concerne, invece, la posa a colla, di scoperta più recente, ecco che essa avviene in due tempi: inizialmente, si procede con l’esecuzione dello strato di sabbia e cemento, il cosiddetto massetto, che viene disteso e reso lineare; dopo, circa, un mese di maturazione del massetto  vengono incollate le piastrelle sullo strato di cemento tramite degli appositi collanti, capaci di garantire una maggiore elasticità. In base al formato della piastrella, poi, i collanti e i metodi specifici di posa possono variare. Questa tipologia di posa è molto interessante, poiché permette la sovrapposizione delle nuove piastrelle alle precedenti, senza che si renda necessaria la demolizione del pavimento preesistente.

    Per conoscere nel dettaglio tutti i servizi dell’IMPRESA GENERALE P. GIANNI o per richiedere il preventivo gratuito personalizzato, è possibile prendere contatti con il team, chiamando il numero 076 393 29 15 o inviando una e-mail all’indirizzo internet giannipennu@hotmail.com.

    - Pubblicità -

    Social

    - Pubblicità -

    - Pubblicità -

    Ultimi articoli dalla redazione

    500 Anni del Libero Stato delle Tre Leghe – Dieta a Ilanz/Glion

    Con il tema "Gettare ponti insieme e vivere la storia", il 1° e 2...

    Campagna nazionale e internazionale per la misurazione aerea della radioattività

    La Centrale nazionale d’allarme (CENAL) dell’Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP) effettuerà i...

    Canton Giura: condizioni disumane e degradanti nel carcere di Porrentruy

    Durante un colloquio bilaterale tenutosi lunedì 5 febbraio 2024, la Commissione nazionale per la...

    Rapporto sugli appalti pubblici USTRA 2023

    Nel 2023, l'Ufficio federale delle strade (USTRA) ha assegnato 2739 appalti per un valore...

    _